Microsoft Word è tra gli strumenti più avanzati per l’elaborazione di testo e la creazione di documenti. Almeno una volta nella vita abbiamo usato Word; ad esempio, per scrivere una tesi se si tratta di studenti universitari oppure testi specifici se lo si utilizza regolarmente per lavorare, ecc. Una volta terminata la stesura del nostro testo, per conservare il file, si procede con il salvataggio del documento.

Quante volte è capitato di dover inviare il file in questione ma sotto forma di PDF? Di conseguenza, si è reso necessario convertire il documento nel formato richiesto, a maggior ragione se non volevamo che il file venisse modificato da altri. Però, se invece volessimo fare l’operazione opposta? Scopriamo come convertire PDF in Word.

 

Come convertire PDF in Word

Un file PDF non può essere modificato, motivo per cui è un tipo di formato più sicuro rispetto al formato Word. Però, qualora si volessero applicare delle modifiche postume al file già salvato in PDF, è bene sapere che esiste un sito online raggiungibile in men che non si dica in grado di convertire i tuoi documenti PDF in Word.

Appena convertito, il file è nuovamente modificabile al 100%. Non bisogna essere professionisti nel settore per compiere questa operazione; infatti, anche chi è alle prime armi potrà agevolmente accedere al sito, caricare il proprio documento nell’apposito box dedicato e il file sarà convertito in pochissimi secondi.

Il convertitore proposto è facile, veloce e completo. Si trovano, infatti, anche ulteriori strumenti che possono ritornarci utili in diverse occasioni. Oltre alla conversione immediata che risulta ideale per evitare lunghe attese, sono a nostra completa disposizione anche gli strumenti di estrazione completa e modifica del file dalla A alla Z.

Per quanto riguarda l’estrazione, il convertitore PDF è in grado di estrarre le immagini e le pagine scannerizzate, oltre alla funzione base di rilevazione del testo. Quindi, non si otterrà soltanto un file Word, ma un file Word perfetto in toto e completamente utilizzabile. Questo strumento è ideale per non perdere alcun dato durante il processo di conversione.

Subito dopo aver ottenuto il nostro file “nuovo di zecca” in formato Word, si potrà applicare qualsiasi tipo di modifica, senza alcuna restrizione. Si potranno, quindi, aggiungere immagini o aggiungere un nuovo layout, senza tralasciare la modifica principale, ovvero quella del testo.

 

Sicurezza e compatibilità

Il convertitore garantisce totale sicurezza e piena compatibilità. Per quanto riguarda il primo aspetto, il file PDF, dopo il caricamento, viene crittografato in base agli standard appositi per garantire la riservatezza; invece, dopo la conversione, viene rimosso in automatico dai server senza lasciare alcuna traccia.

Per quanto riguarda la compatibilità, lo strumento in questione si utilizza principalmente online ed è compatibile con i sistemi operativi più diffusi per i computer: Windows, iOS o anche Linux, ma anche con i principali browser web come Google Chrome, Internet Explorer o Mozilla Firefox.

Praticità ed efficacia sono le parole d’ordine per questo convertitore. Da oggi non sarà più un problema o un dilemma convertire file PDF in Word. Inoltre, è possibile utilizzare lo strumento in questione anche dal proprio smartphone.