alberi-geneticamente-modificati-clima
Photo by veeterzy on Unsplash

Gli alberi sono fondamentali per la nostra vita sul pianeta, ma in molte parti del mondo sono in pericolo a causa dei cambiamenti climatici. Gli habitat stanno cambiando radicalmente a una velocità tale che molte specie non riescono a stare dietro a questo flusso. Una soluzione a questo? Modificarli geneticamente, una risposta estrema, ma possibile.

Uno studio si è concreato su un problema ben specifico per gli alberi in questo determinato periodo del nostro pianeta. Dopo una siccità, fenomeni ormai molti comuni, quest’ultimi subiscono una crescita ridotta e presentano una resa di semi molto più ridotta. Andando a modificare geneticamente la chimica della lignina è però possibile andare ad eliminare questi problemi. Considerando che tale elemento è responsabile per l’assorbimento di una grossa fetta di anidride carbonica, è un passo importante.

 

Alberi geneticamente modificati per combattere il clima

Le parole di Delphine Mènard, ricercatrice all’Università di Stoccolma presso il Dipartimento di Ecologia: “Le piante sono composte da molte cellule diverse, alcune sono rinforzate con lignina e si assemblano l’una con l’altra per formare un tubo che conduce l’acqua, come una cannuccia per bere il tuo cocktail. Ci vuole solo un semplice cambiamento chimico, un solo atomo di idrogeno oltre all’alcool e all’aldeide per rendere le piante altamente resistenti alla siccità in condizioni in cui le piante ricche di alcol morirebbero tutte.”

Uno scenario possibile soprattutto grazie a recenti scoperti sulla lignina stessa che presenta un codice chimico specifico che si può modificare. Il beneficio non andrà solo agli alberi, se venisse effettivamente portata avanti una scelta del genere, ma potrebbe aiutare anche altre specie di piante.