Nelle prossime settimane avremo finalmente la possibilità di conoscere il Samsung Galaxy S8, grazie all’apposito evento organizzato a New York dal produttore coreano, ma l’attenzione di tanti appassionati è già focalizzata su un altro top di gamma 2017. Stiamo parlando del Samsung Galaxy Note 8, che con ogni probabilità verrà svelato al pubblico tra agosto e settembre, con il non facile compito di far dimenticare a tutto l’incredibile fallimento del Note 7.

Design riprogettato

Seguendo la strada intrapresa dal Samsung Galaxy S8, anche l’altro modello di fascia alta 2017 dovrebbe dar vita ad un netto cambio di rotta dal punto di vista estetico.

Processore potentissimo

L’altro grande punto di forza del Samsung Galaxy Note 8 potrebbe essere rappresentato dal nuovo processore, considerando il fatto che le immagini ci mostrano la possibile dotazione di uno Snapdragon 835. In alternativa, la scelta potrebbe ricadere su Exynos 8895M.

Dual Camera

Ancora, Samsung dovrebbe confermare la solita attenzione alla fotocamera. In questo caso si parla solo della dotazione della dual camera posteriore, ma siamo certi che a supporto ci saranno funzionalità software (oltre all’apertura focale) in grado di assicurare scatti di qualità superiori alla concorrenza.

Batteria

Inevitabile parlare di batteria con il Samsung Galaxy Note 8. Indipendentemente dalla sua capienza, lo smartphone rappresenterà una prova d’appello per il produttore sotto questo punto di vista, in virtù dei tantissimi problemi di sicurezza riscontrati con il Note 7. Occhio alla ricarica rapida evoluta.

Memoria

Il colosso coreano vuole svoltare anche dal punto di vista della memoria. Più in particolare, non si parla solo di una memoria interna pari a 128 GB, ma soprattutto di un quantitativo di RAM pari a 6 GB. Anche se non si esclude un ulteriore balzo in avanti.

Insomma, se le indiscrezioni trapelate fino a questo momento con il Samsung Galaxy Note 8 dovessero rivelarsi veritiere, il passo in avanti fatto rispetto al predecessore si rivelerebbe più significativo del previsto.