Samsung Galaxy S7
Samsung Galaxy S7

Sta per chiudersi una settimana decisiva per il Samsung Galaxy S7 ed il Samsung Galaxy S7 Edge, in seguito all’avvio della distribuzione dell’aggiornamento Android Nougat. Al momento, il firmware ufficiale non è ancora disponibile qui in Italia, ma le indicazioni provenienti dalla Corea, Repubblica Ceca e Regno Unito ci aiutano a capire quali sono i punti di forza dell’upgrade (al dì là di qualche piccolo imprevisto che abbiamo già avuto modo di approfondire nelle ultime ore).

Quali sono gli effetti immediatamente tangibili del rollout? Interessante in questo senso il contributo da parte di un sito come PhoneArena, che ha sottolineato sette punti cruciali tramite alcune immagini che a seguire vi mostreremo. In primo luogo, Samsung ha aggiunto una nuova e rinnovata status bar ed una “performance mode”, che incrementa le prestazioni della CPU a discapito della batteria. La nuova statusbar ha un look rinnovato, con una griglia 3×3.

Samsung Galaxy S7
Samsung Galaxy S7

In secondo luogo, gli sviluppatori hanno cambiato le icone con uno stile piú “material”. La performance mode è adatta per il gaming senza avere alcun lag, mentra la cosiddetta “entertainment mode” è adatta per i video. Il Samsung Galaxy S7 ed il Samsung Galaxy S7 Edge hanno ora il multiwindow nativo in 2 versioni: split screen (uno sopra, l’altro sotto app) o a pop-up, permettendo di visualizzare contemporaneamente fino a 5 apps.

Il team ha poi aggiunto Samsung Pass, che ricorda molto Google Smartlock: con l’impronta, l’utente può accedere a vari siti web come Facebook, etc. Ancora, gli sviluppatori hanno rinnovato l’app della fotocamera, facendo visualizzare le 12 opzioni solo dopo uno swipe dal basso verso l’alto, avendo cosí una grafica piú pulita. Infine, hanno rinnovato il menú delle impostazioni, cambiando icone, aggiungendo nuove impostazioni e aggiungendo una nuova impostazione per la risoluzione del display. Qui di seguito la fotogallery dopo l’aggiornamento Nougat.