AirPods Apple: la custodia ha problemi di autonomia

I nuovi auricolari wireless indipendenti targati Apple Airpods sono appena giunti nelle mani dei primi utenti utilizzatori e dei primi unmonunter che hanno realizzato i relativi teardown. Ciò che, comunque, non è emerso dalla visualizzazione in chiaro della struttura dei prodotti è certamente la scarsa autonomia della custodia esterna, per la quale gli utenti riferiscono drastici cali rispetto a quanto dichiarato per le specifiche dalla casa madre di Cupertino.

Il forum di MacRumos, pertanto, si popola delle testimonianza di molti utenti che ravvisano un calo di carica del case prossimo al 50% rispetto a quanto dichiarato dalla stessa Apple, la quale al momento non si è pronunciata in via ufficiale sulla questione.

Disponibili al pubblico da metà Dicembre 2016, le Airpods hanno subito ritardi nel processo di produzione e posticipi rispetto alla prevista disponibilità in Ottobre 2016 al mercato consumer. L’autonomia Airpods dichiarata in riproduzione indica circa 5 ore senza ausilio di alimentazione esterna, ed addirittura 24 ore con l’utilizzo della custodia esterna. Ma, secondo quanto dichiarato dagli utenti, si è osservata una severa riduzione, pari circa al 50% su questo valore. apple airpods

Motivazioni al momento ignote, sebbene il problema sia al momento circoscritto ad un numero esiguo di custodie. Di fatto, al momento, al maggior parte degli acquirenti pare non risentire di detto problema. In primo luogo si era pensato che il problema fosse relativo al sistema di comunicazione Bluetooth, necessario per realizzare il collegamento agli iPhone ed ottenere le info sulla percentuale di carica residua della batteria.

Ebbene, anche non avendo accesso al case e senza controllare con frequenza i livelli di carica, pare che la percentuale della batteria scenda comunque inesorabilmente. Un utente di Reddit, tale Severinskulls, ha voluto portare all’attenzione di tutti la propria testimonianza, confermando come il difetto sia venuto meno in luogo della sostituzione della custodia incriminata. AirPods

L’acquirente, sulla base della propria esperienza, ha provveduto a ricaricare completamente il case prima della notte. Al mattino successivo, da un controllo, ha potuto rilevare con il 15-20% di autonomia in meno. Immediata, a questo punto, è stata la richiesta di Contatto ad Apple che, in luogo dei fatti, ha effettuato la sostituzione. Il nuovo device, completamente carico a sera, al mattino ritrova il 100% di carica. Il problema, chiaramente, era l’unità difettosa.

Ho appena controllato. Gli AirPods e la custodia si trovavano al 100% alle 9 di ieri sera. Alle 9 di questa mattina erano entrambi sempre al 100%. E ho mantenuto attivo il Bluetooth sul mio iPhone per tutta la notte. Con il precedente paio, nella stessa situazione avrei perso il 14-20% dell’autonomia.

Come già riferito in precedenza, Apple mantiene ancora il riserbo sulla faccenda, per la quale non se ne conosce la portata del fenomeno, per quanto limitato esso possa essere. E tu hai avuto problemi simili? Richiesi subito la sostituzione. Lasciaci la tua testimonianza.

LEGGI ANCHE: Apple Airpods in mano ad iFixit: ecco il primo teardown


Approfondisci con: in ,
FONTE: