Amazon sta lavorando sullo sviluppo di occhiali smart in grado di ospitare il suo assistente vocale Alexa. In rampa di lancio anche una fotocamera che può essere connessa ai device Echo per espanderne ulteriormente le capacità.

La notizia rimbalza in queste ore e, stando a quanto scrive il Financial Times, la fonte sarebbe interna all’azienda. Questi due prodotti potrebbero essere lanciati nel corso dell’anno, insieme agli aggiornamenti degli attuali dispositivi Echo.

Un portavoce Amazon ha rifiutato di commentare la notizia, affermando che il suo compito non è confermare o smentire speculazioni, ma qualcosa sembra davvero bollire in pentola. Gli smart glasses a marchio Amazon, a quanto pare, avrebbero poco a che vedere con i Google Glass, che Big G intende riproporre in chiave business.

Amazon guida reso

Occhiali smart che consentano di dimenticare lo smartphone grazie all’assistente vocale marchiato Amazon, niente schermi o telecamere come in caso del prodotto proposto da Google, per utilizzare il dispositivo servono solo bocca e orecchie. Basta chiedere ad Alexa e lei, tramite un sistema a conduzione ossea, risponderà.

Occhiali certamente più discreti rispetto ad altri, quali gli Spectacles di Snapchat, minimo impatto estetico e minimo dispendio in termini di batteria. Tornando al secondo dispositivo in lavorazione, a quanto pare si tratta di un device pensato per la sicurezza domestica. Anche in questo caso Alexa risulta cervello dell’ecosistema, pochi dettagli sono noti ma quasi certamente si tratterà di un sistema di videosorveglianza.