Android P novità rumor

All’evento Google I/O 2018 mancano circa 3 mesi. In quest’occasione, dovrebbe essere presentata quasi sicuramente la nuova iterazione del sistema operativo mobile del colosso di Mountain View, conosciuta fino ad ora con il nome in codice Android P.

Nelle ultime ore, Bloomberg, una nota testata giornalistica statunitense, ha pubblicato in rete una nuova ed interessante indiscrezione riguardo alle ultime novità che Google ha iniziato ad introdurre nel prossimo sistema operativo.

Android P novità rumor

Android P: Bloomberg rivela le possibili novità della prossima major release del robottino verde

Tra le più interessanti feature proposte da Android P ci sarebbe il supporto nativo alla notch, ossia la “gobba” che troviamo sull’iPhone X o sull’Essential Phone. Recenti rumor hanno rivelato anche che il prossimo Huawei P20, il cui annuncio è fissato fra qualche mese, dovrebbe proporre questa particolare caratteristica sulla parte superiore del pannello frontale.

Il supporto alla notch da parte di Android P semplificherebbe di parecchio il lavoro delle varie società produttrici di smartphone nel modificare il software, e più nello specifico l’interfaccia utente.  Naturalmente, trattandosi di un rumor, in questo momento non possiamo confermare quanto riportato da Bloomberg

Android P novità rumor

Importanti novità per quanto riguarda l’interfaccia utente

Android P dovrebbe portare con sé anche una migliore integrazione con Google Assistant. In particolare, il nuovo sistema operativo di Big G offrirebbe la possibilità agli sviluppatori di sfruttare la tecnologia di riconoscimento vocale anche nelle loro applicazioni.

Altre modifiche attese in Android P riguardano un significativo restyling dell’interfaccia utente che alcuni definiscono come Material Design 2.0. In particolare, il nuovo look avrebbe lo scopo principale di catturare l’attenzione degli attuali utenti iOS che vogliono passare ad Android.

Altre indiscrezioni fanno riferimento al nome della futura release del robottino verde con il nome in codice Pistachio Ice Cream ma comunque è probabile che il nome finale possa cambiare.  Il nuovo Android P dovrebbe debuttare ufficialmente verso l’estate oppure in autunno assieme agli smartphone Pixel di terza generazione.

FONTE:Bloomberg