iphone x apple

L’azienda della mela morsicata non sta affrontando uno dei suoi periodi migliori. A quanto pare il mito della casa sempre al top è stato sfatato. Negli ultimi mesi Apple ha avuto non pochi problemini da fronteggiare su vari ambiti differenti. Molto probabilmente, un grande contributo lo ha dato il cambiamento di direzione del prodotto principale del brand. Ovviamente si va a finire sempre lì. Stiamo parlando di iPhone. Quest’anno, è il primo anno in cui Apple decide di stravolgere completamente le sue tradizioni, le quali sono ben radicate, proponendo una variazione sostanziale. Tre modelli differenti sono stati lanciati, ma non è questo che sorprende. Piuttosto, quello che può definirsi una vera e propria novità è la diversificazione dei tre modelli.

Oramai tutti conosciamo bene i nuovi iPhone 8, iPhone 8 Plus e i tanto chiacchierati iPhone X. Sappiamo anche che i primi due modelli sono stati quelli più sfortunati al momento del lancio. Se ben ricordate infatti, questi sono stati definiti gli iPhone più snobbati di sempre. Ovviamente, il device che ha fatto parlare di più è stato proprio iPhone X. Non solo per il suo prezzo esorbitante, ma anche per tutte quelle caratteristiche che lo contraddistinguono dagli altri smartphone. iPhone X è stato definito un successo annunciato. Sono passati circa due mesi dal lancio di quest’ultimo e ben tre mesi dal lancio di iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Sarà iPhone X ancora lo smartphone Apple più desiderato ?

Apple: iPhone X non venderà come previsto

Apple ha perso ben quattro punti in borsa nelle ultime ore. Le stime degli analisti non sono state del tutto positive e le conseguenze non sono tardate ad arrivare. Non è la prima volta che Apple registra un calo in borsa. Però dobbiamo dire che ultimamente questo evento si sta verificando in maniera più frequente rispetto al passato. Se ben ricordate, un calo in borsa era stato registrato subito dopo l’uscita di iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Questa volta, invece, la colpa sarebbe proprio del top di gamma, iPhone X. Secondo le stime di vendita relative al mese di novembre, è emerso che solo il 30% degli iPhone venduti è un iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus, raggiungono insieme il 40% e iPhone 7 il 20%. E’ interessante notare come i modelli che si pensava fossero un flop siano risultati, invece, i più acquistati. iPhone X invece ha registrato solamente un misero valore.

iphone x apple
Il top di gamma Apple, iPhone X non venderà secondo le previsioni. Questo è almeno quello che hanno detto numerosi analisti dopo aver analizzato i dati degli ultimi mesi. Lo smartphone della mela morsicata è indirizzato ad una clientela troppo ristretta che ha già acquistato lo smartphone al momento del lancio. Ad avere la meglio saranno quindi iPhone 8 e iPhone 8 Plus

E’ proprio in merito alle vendite di iPhone X che le stime degli analisti sono molto negative. Secondo molti infatti, il modello top di gamma Apple non venderà secondo le aspettative. Questo perchè le sue caratteristiche lo portano ad essere indirizzato verso una clientela molto ristretta. La meglio, nel lungo termine, l’avranno proprio quei modelli che possono definirsi “classici”, ovvero iPhone 8 e iPhone 8 Plus. iPhone X ha registrato ottime vendite al momento del lancio, questo perchè i “pochi” utenti che intendevano acquistarlo lo hanno fatto presi dall’entusiasmo. Finiti questi, gli altri consumatori saranno indirizzati a scegliere razionalmente uno smartphone decisamente più competitivo, iPhone 8 o iPhone 8 Plus. Può essere che la scarsa disponibilità del device abbia influito sui dati di novembre, ma gli analisti sono molto titubanti al riguardo. Fatto sta che secondo loro Apple ha già ridimensionato le stime di vendita nel primo trimestre 2018 da 50 milioni di unità a 30 milioni di unità.

Apple ha rischiato troppo quest’anno

Come si diceva anche qualche mese fa, Apple ha rischiato fin troppo quest’anno. Uno smartphone che supera i mille euro per il modello base è decisamente troppo. E’ ovvio che la clientela si restringe in modo esponenziale. L’azienda pensava di poter far fronte a questo “piccolo” problema proponendo delle funzionalità innovative e appetibili, ma a quanto pare ciò non è bastato. Apple non ha ancora pubblicato nessun dato ufficiale in merito alle vendite registrate nel corso di questi ultimi mesi e di conseguenza non si ha la certezza che il nuovo iPhone X stia avendo problemi di vendite come detto finora. Fatto sta che le stime fatte dagli analisti hanno fatto registrare ad Apple un netto calo in borsa.

iPhone X Plus 2018
L’anno prossimo la situazione potrebbe nettamente cambiare. A quanto pare infatti, Apple ha in serbo una variante di iPhone che racchiuderà tutte le caratteristiche dell’attuale modello iPhone X ma ad un prezzo decisamente più contenuto. Inoltre dovrebbe esserci l’esordio della variante Plus.

C’era da aspettarselo in fondo, quando si stravolge in maniera esagerata l’ecosistema dei propri prodotti, degli intoppi di questo tipo bisogna metterli in conto. Apple ha parlato di “esperimento” fin dal primo momento in cui è stato presentato iPhone X. Molto probabilmente, infatti, è così. Il prossimo anno l’azienda lancerà un prodotto che avrà tutte le caratteristiche del mitico iPhone X ma con un prezzo decisamente più contenuto rispetto ad ora. Di conseguenza si prospetta che il prossimo anno i dati che Apple registrerà saranno decisamente meno duri di quelli registrati in questo “triste” periodo.