Negli ultimi anni, oltre alle storiche date di lancio di iPhone in autunno e la conferenza annuale per gli sviluppatori del mese di giugno, Apple ha introdotto un evento speciale in primavera per annunciare nuovi prodotti e con i tanti rumor e speculazioni fatte in questi mesi, la probabilità che anche quest’anno assisteremo ad un evento è sicuramente molto alta. Mentre, la compagnia di Cupertino non ha rivelato ancora nulla di ufficiale, ecco tutto quello che potremmo aspettarci dal evento di primavera di Apple.

Tutte le novità della primavera 2017 di Apple

Lo scorso anno, l’azienda californiana ha presentato il nuovo iPhone SE, l’iPad Pro da 9.7 pollici e nuovi cinturini per Apple Watch. Mentre il 21 marzo del 2015, Apple ha introdotto il nuovo MacBook con display Retina da 12 pollici, una versione più economica dell’Apple TV di terza generazione, aggiornamenti hardware per MacBook Air e Pro, e infine il primo e tanto atteso Apple Watch.

Tornando indietro nel tempo, nel lontano 2012, la società americana ha presentato la terza generazione di Apple TV e di iPad il 7 marzo, mentre il 2 marzo del 2011, in uno degli ultimi eventi di Steve Jobs è stato introdotto l’iPad 2. Al contrario nella primavera del 2013 e del 2014, non ci sono stati eventi speciali della compagnia di Cupertino. Quest’anno con la grossa quantità di carne sul fuoco, è molto probabile che un evento speciale sarà indetto da Apple, approssimativamente verso la fine di marzo.

iPad

Aspettarsi un aggiornamento di iPad è altamente probabile, considerando che la attuale gamma di iPad costituita da iPad Mini 2, iPad Mini 4, iPad Air 2 e i due modelli di iPad Pro, non riceve cambiamenti dall’anno scorso quando venne introdotto iPad Pro da 9.7 pollici con un hardware complessivamente identico a quello presentato 6 mesi prima. Per confronto, iPad Mini 2, l’ultimo dispositivo della gamma tablet presenta lo stesso chip A7 di iPhone 5s, introdotti nel 2013.

Secondo quanto riportato in questi mesi, la prossima mossa di Apple per iPad potrebbe essere l’implementazione di un display da 10.5 pollici curvo capace di occupare lo spazio fisico dell’attuale modello da 9.7 pollici. Inoltre, sono previsti anche aggiornamenti hardware degli attuali modelli di iPad Pro, i quali dovrebbero conservare i prezzi di vendita.

Un recente rapporto, sostiene che gli aggiornamenti iPad Pro potrebbero essere consegnati agli Apple Store nel mese di maggio/giugno. Considerando la linea di Apple di rilasciare un prodotto due mesi dopo la presentazioni ufficiale, è probabile che i nuovi iPad potrebbero essere introdotti in un evento verso aprile. Ad accompagnare i fratelli maggiori della linea Pro, ci sarà anche una nuova versione da 7.9 pollici che potrebbe mandare definitivamente in pensione l’iPad Mini 2.

iPhone

Nonostante lo scorso anno marzo sia stato un mese importante per iPhone, la possibilità di assistere ad un aggiornamento del modello SE sono più che facili da escludere. L’iPhone SE presenta le stesse componenti interne di iPhone 6S, ma con un design ispirato al iPhone 5S. Le opzioni di archiviazione attualmente includono i 16 GB e i 64 GB, anche se un’opzione da 128 GB potrebbe giungere presto.

Per quanto riguarda i modelli top di gamma, è altamente improbabile che Apple presenti i nuovi iPhone in primavera, considerando la ormai fissa scaletta annuale. Comunque è possibile che la compagnia di Cupertino introduca una nuova colorazione per iPhone 7 e 7 Plus. In genere, nuovi colori vengono presentati al momento del lancio, ma la scelta di introdurre un iPhone rosso, bianco o blu potrebbe rivelarsi un’altra strategia di marketing della società.

Mac

Il comparto Mac è stata più volte rivisitata in quanto a componenti interni, come l’aumento della RAM, delle dimensioni degli SSD e dei nuovi processori di Intel. Inoltre, lo scorso autunno Apple ha introdotto il nuovo MacBook Pro con l’innovativa Touch Bar e porte USB Type-C in sostituzione a quelle tradizionali. Queste sono le principali indicazioni che un aggiornamento per iMac potrebbe esserci in primavera, soprattutto per quanto le porte USB-C.

Per quanto riguarda la linea MacBook, un aggiornamento del modello da 12 pollici è stato rilasciato proprio la scorsa primavera, perciò non sarebbe da escludere un ulteriore upgrade. La linea Mac Pro e Mac Mini sono attualmente le più vecchie, ma non ci sono stati riferimenti a possibili aggiornamenti di questi modelli. Infatti, Tim Cook, CEO di Apple, avrebbe promesso nuovi monitor ad alta definizione al posto di computer più performanti.

Apple Watch

L’ultimo dispositivo della società che potrebbe essere aggiornato è l’Apple Watch, probabilmente con nuove colorazioni e configurazioni di cinturini e anche qualche nuovo materiale. Le voci inerenti la terza generazione dello smartwatch di Apple hanno evidenziato migliorie sulla durata della batteria, anche se il nuovo hardware non è previsto fino alla fine di quest’anno. Diversi modelli di Apple Watch sono attualmente esauriti online e nei negozi e questo potrebbe suggerire l’introduzione di nuove configurazioni.

L’Apple Park potrebbe essere un’altra novità di questa primavera. Il nuovo Campus di Apple dovrebbe aprire nel mese di aprile, anche se molte speculazioni posticipano questa data al mese di settembre, probabilmente con il debutto di iPhone 7s e iPhone Pro (o iPhone 8). Quel che è certo è che assisteremo ad interessanti novità al WWDC 2017 soprattutto per quanto riguarda iOS 10.3, MacOS 10.12.3 e tutti gli altri sistemi operativi.