apple airpods custodia
Gli ultimi auricolari Apple fanno scintille. Con il loro design minimal, risultano essere il prodotto Apple con più alto tasso di soddisfazione di tutti i tempi. Il 98% dei possessori, ha infatti dicharato di esserne soddisfatto.

Apple ottiene sempre un elevato livello di soddisfacimento dei suoi prodotti. Non a caso i prodotti Apple sono tra quelli più utilizzati per comodità ed interfaccia utente. Non molto tempo fa l’azienda della mela era stata incoronata al primo posto come brand a cui gli utenti si affezionano maggiormente. Quando a settembre è stato presentanto iPhone 7 però, la scelta di rimuovere il jack delle cuffie aveva generato il malcontento anche tra gli utenti più fedeli. Collegare le cuffie tramite il connettore lightning significava non poter ascoltare musica mentre si ricarica la batteria del telefono. Più che un innovazione sembrava essere una limitazione.

Poteva sembrarlo, ma non lo era affatto se si teneva conto di un vero e proprio dispositivo unico nel suo genere. Apple ha infatti pensato bene di sopperire ai malcontenti sfornando un prodotto davvero innovativo. Stiamo parlando delle prime cuffie wireless in tutti i sensi, le AirPods. Certo anche su questo punto in molti si sono lamentati perchè speravano di vederle direttamente in dotazione con l’iPhone stesso. Ma questo non poteva accadere. Un prodotto del genere ha bisogno di un’autonomia propria e includerlo insieme ad iPhone non gli dava l’importanza dovuta. Per questo la Apple ha deciso di venderle singolarmente. C’è da dire, neanche ad un prezzo poi così economico. Servono infatti ben 179 euro per portarsi a casa i magici auricolari di Cupertino. Nulla di grave però, perchè pare che le AirPods stiano avendo un successo senza precedenti. La quasi totalità degli utenti che le utilizza risulta pienamente soddisfatto.

il 98% degli utenti di Apple AirPods è pienamente soddisfatto del proprio acquisto

Per mettere le mani sui nuovi auricolari Apple, bisogna attendere circa 6 settimane. Questo se si decide di ordinarle direttamente sullo store ufficiale della mela. Stessa storia, se non peggio, se si decide di affidarsi ai negozi di elettronica. Io stesso personalmente ho controllato le varie catene più famose di italia e nulla, le AirPods, nonostante siano disponibili da dicembre in Italia, risultano introvabili. Produzione lenta qualcuno ha azzardato, il che è anche vero molto probabilmente, ma contribuisce anche il fatto che i suddetti auricolari vanno letteralmente a ruba. Perchè hanno tutto questo successo?

apple airpods custodia
Gli ultimi auricolari Apple fanno scintille. Con il loro design minimal, risultano essere il prodotto Apple con più alto tasso di soddisfazione di tutti i tempi. Il 98% dei possessori, ha infatti dicharato di esserne soddisfatto.

Un recente studio ha dimostrato come il 98% degli utenti Apple AirPods sia soddisfatto del proprio acquisto. Lo studio che è stato condotto da Experian e Creative Strategies ha coinvolto 942 possessori di Apple AirPods. Quello che ne è uscito è che l’82% risulta essere “molto soddisfatto” mentre un altro 16% “soddisfatto”. Solo il 2% ha dichiarato di non essere soddisfatto. I dati sono strabilianti, sopratutto se si tiene conto che si tratta di un prodotto nuovo con la quale gli utenti devono ancora familiarizzare. Un risultato così strabiliante non era stato raggiunto nemmeno con iPhone del 2007 che allo stesso studio aveva raggiunto il 92% delle soddisfazioni degli utenti.

Creative Strategies attribuisce alla casa della mela un nuovo record

Con il 98% delle soddisfazioni, Creative Strategies attribuisce così all’azienda di Cupertino un nuovo record. Nessun prodotto Apple aveva raggiunto finora un punteggio così alto. Come abbiamo detto poco fa 92% per iPhone nel 2007, un altro 92% per iPad nel 2010. Solo Apple Watch ha quasi raggiunto lo stesso punteggio aggiudicandosi un 97% nel 2015. Da questi dati pare quindi che i dispositivi “accessori” abbiano superato per grado di soddisfazione quelli principali, quali iPhone e iPad.

Airpods Studio
Lo studio ha coinvolto quasi 1000 possessori del gioiellino Apple. Il risultato è stato davvero strabiliante. Solo Apple Watch nel 2015 era quasi arrivato ad un punteggio così alto. Egli totalizzo infatti il 97% delle soddisfazioni. Pare quindi che da questo punto di vista gli accessori abbiano la meglio sui dispositivi principali.

Agli utenti oggetto dello studio è inoltre stato chiesto se consiglierebbero o no ad altri utenti l’acquisto delle Airpods. Il risultato è stato che la maggior parte le consiglierebbe. Questo ha permesso alle Airpods di raggiungere un punteggio di promozione pari a 75. In cosa consiste questo punteggio di promozione? Lo spiega Creative Strategies:

“Abbiamo usato una domanda standard di riferimento chiamata ‘Net Promoter Score’ che misura la voglia dei consumatori di raccomandare un prodotto agli altri utenti. Questa classificazione è riportata poi su una scala che va da 0 a 10, dove 10 significa che sicuramente consiglieranno il prodotto ad altri utenti e 0 che sicuramente non lo faranno. E’ stato questo dato che ha sorpreso maggiormente. Il punteggio raggiunto dalle Apple AirPods è di 75. Per capire quanto sia buono, basti pensare che iPhone ha raggiunto un punteggio di 72. Gli specialisti affermano che tutti i prodotti che raggiungono un punteggio superiore a 50 registrano un risultato eccellente. Mentre tutti i prodotti che superano i 70 si aggiudicano l’appellativo di ‘world class’

 

Le AirPods sembrano vincere su più fronti

Quando è stato chiesto agli utenti di spiegare con delle parole chiave il punteggio da loro assegnato agli auricolari, le parole più utilizzate sono state: Magiche, confortevoli, qualità audio, convenienti, adorabili, ottimo sound e durabilità della batteria. Tra i principali benefici troviamo la semplicità del processo di associazione ai dispositivi e la comodità dell’esperienza senza fili. Tra i fattori negativi invece, la vestibilità, che per alcuni utenti non risulta ottimale e la connettività.

Sono state poste anche una serie di domande per giudicare le impressioni dei vari utenti rispetto al prodotto. L’82% degli intervistati ha risposto in maniera davvero decisa che le AirPods sono il miglior prodotto Apple acquistato negli ultimi tempi. Mentre il 62% ha affermato che grazie a questi auricolari ascolta più musica di quanto facesse prima. Nello stesso tempo però, l’82.5% vorrebbe più controllo dei contenuti, come ad esempio regolare il volume o cambiare brano, cosa al momento possibile solo attraverso iPhone o se lo si ha, Apple Watch. Infine l’84% ha affermato che l’utilizzo di uno solo degli auricolari fa la differenza in alcune situazioni.

Apple AirPods schema
Ma non è tutto, da come si può vedere nello schema, gli auricolari Apple raggiungo percentuali molto vicine al 100% in quasi tutti gli ambiti dello studio. Gli utenti sono letteralmente innamorati del dispositivo tanto da considerarlo migliore di iPhone stesso.

Da come avrete potuto capire, chi possiede questo gioiellino di casa Apple ne è davvero innamorato. L’azienda della mela ancora una volta ci ha visto lungo e ha deciso di sacrificare una caratteristica (jack audio) per introdurre un prodotto che se acquistato potrebbe migliorare notevolmente l’esperienza utente in relazione all’ascolto musicale. Beh che dire, non ci resta che provare personalmente questi magnifici auricolari per vedere se scatenano anche in noi tutto l’entusiasmo espresso dallo studio di Creative Strategies.

Fonte: Macrumors.com