iPhone 8 Plus batterie

Mancano solo due giorni, e qualche ora, alla presentazione ufficiale dei nuovi iPhone. Tutti i fan di Apple saranno in trepidante attesa, così come gli altri produttori di smartphone. Che piaccia o no, la compagnia è la terza al mondo in fatto di vendite in questo settore, la prima come valore complessivo.

Gli iPhone hanno sempre influenzato lo sviluppo e la produzione degli altri smartphone e anche quest’anno potrebbe succedere la stessa cosa. Basti solo vedere quello che è successo nell’ultimo anno con il notch, e ancor prima con il jack delle cuffie. Sarà un evento importante, ma che qualcuno avrà messo in secondo piano a causa di un problema insorto sul proprio iPhone 8.

 

Altri difetti di fabbrica

Quest’anno per Apple non è stato facile, almeno sotto un particolare aspetto. Se è vero che è riuscita a raggiungere il traguardo del bilione di dollari di valutazione prima di chiunque altro, ha comunque dovuto affrontare diverse situazioni critiche. All’inizio dell’anno abbiamo assistito alla conferma che vedeva la compagnia rallentare di proposito i vecchi modelli a causa delle batterie. Più in là con i mesi, verso maggio, gli iPhone 7 hanno iniziato a presentare dei problemi non proprio leggeri mentre ad alcuni Apple Watch si stava staccando il display.

L’ultimo dei problemi riscontrati nei prodotti della società, per stessa ammissione di quest’ultima, riguarda proprio gli iPhone dell’anno scorso, con eccezione del modello dell’anniversario. Alcune unità vendute presentano una scheda logica difettosa. Si tratta di componente che serve ad ospitarne altri come il processore e la memoria del dispositivo.

La buona notizia è che Apple sta offrendo riparazione gratuite in caso qualcuno riscontri tale problema, ma ad una condizione: l’iPhone non deve essere danneggiato in altri modi.  Al momento non è chiaro fin dove la compagnia si rifiuterà di offrire questo servizio senza farlo pagare, ma se avete un display rotto allora dovete prima far riparare quest’ultimo.