L’Apple Keynote che si è tenuto ieri ha svelato al mondo tanti prodotti, l’attenzione del mondo era ovviamente puntata su iPhone X e le sue caratteristiche tecniche, ma molto altro è stato presentato sul palco del teatro intitolato a Steve Jobs.

L’evento si è aperto proprio con un ricordo dell’ex CEO, che sognava un luogo in grado di incarnare la filosofia dell’azienda. Una menzione anche per gli Apple Store di prossima apertura, pensati come luogo di aggregazione non semplici negozi, uno dei nuovi punti vendita sorgerà a Milano.

Apple Watch Series 3

Un incipit all’insegna delle emozioni, Steve Jobs è sempre presente e la sua visione continua a segnare la strada dell’azienda, l’Apple Keynote però è soprattutto prodotti e il primo a essere svelato è Apple Watch Series 3. Dati di vendita decisamente incoraggianti per il brand di Cupertino, numero uno mondiale del settore orologeria, come ha confermato Tim Cook dal palco.

Arriva la versione cellular, che consente di utilizzare lo smartwatch in maniera slegata da iPhone, niente SIM tradizionale, sostituita da una SIM elettronica di minor ingombro. Tante le novità, dal supporto Apple Music all’altimetro, passando per l’integrazione con l’assistente virtuale Siri.

Spazio a watchOS 4, nuova incarnazione del sistema operativo da polso, nuove modalità di allenamento, grande attenzione per il nuoto. Tra le novità cc’è anche l’altimetro, strumento che consentirà di stabilire la nostra posizione rispetto al livello del mare in modo da ottenere dati biometrici ancora più precisi. Tre colorazioni disponibili, oro, grigio siderale e argento, preordini a partire dal 15 settembre.

apple tv 4K

Apple TV 4K

E’ poi il turno di Apple TV 4K, altro dispositivo molto atteso, quinta generazione per il set-top box made in Cupertino. Arriva l’altissima definizione in 4K e con HDR, tanti gli accordi siglati con case cinematografiche, per gli utenti USA c’è anche la possibilità di accedere a eventi sportivi live. Si parte da 199 euro, il 15 settembre apriranno i preorder, device sul mercato dal 22 settembre.

 

iPhone 8 e iPhone 8 Plus

Passiamo ora ad iPhone 8 e iPhone 8 Plus, dal punto di vista estetico non sembra cambiare molto rispetto ai predecessori ma un’occhiata ravvicinata ci consente di apprezzare la scocca in vetro e i bordi in alluminio. Ecco la ricarica wireless, feature della quale si parla da tempo, lo stesso supporto potrà essere utilizzato per caricare anche AirPods ed Apple Watch.

Schermo retina aggiornato con True Tone, tecnologia che regalerà agli utenti colori più naturali e bilanciati in base alla luce dell’ambiente. 12 mpx per la fotocamera posteriore, nuovi i sensori, così come i filtri colori e la stabilizzazione dell’immagine. Il modello Plus dispone pure di zoom 10x (6x durante i video) e di un grandangolo.

Sotto il cofano di entrambi i dispositivi abbiamo la CPU A11 Bionic quad core. Preorder a partire dal 15 settembre, anche in questo caso le colorazioni disponibili sono tre: grigio siderale, argento e oro. Si parte da 839 per il modello da 64 GB, iPhone 8 Plus invece parte da 949 euro.

 

L’ospite più atteso dell’Apple Keynote è sicuramente iPhone X e lo smartphone celebrative non ha deluso le attese. Buon compleanno Melafonino, dieci anni fa Steve Jobs presentava il primo smartphone della Mela e dieci anni dopo un nuovo terminale esordisce su un palco dedicato proprio al grande guru dell’azienda.

Il design rompe con il recente passato, parte frontale a tutto schermo, Super Retina con tecnologia OLED. Telecamera frontale da 7 mpx con riconoscimento facciale, questo dispositivo segna l’esordio assoluto di Face ID. L’utente viene riconosciuto grazie a un sensore infrarossi, che consentirà non solo lo sblocco ma anche pagamenti tramite Apple Pay e l’utilizzo di emoji da animare con i movimenti del viso.

Il comparto fotografico posteriore è articolato, dual camera e la possibilità di registrare video 4K a 60 frame per secondo. Per avere questo smartphone premium è necessario attendere fino al 27 ottobre, lancio sul mercato previsto per il 3 novembre. Prezzi non per tutti, si parte da 1189 euro per la variante da 64 GB, 1359 euro per quella da 256 GB di memoria interna.