La prossima versione del sistema operativo Apple macOS 10.13 sarebbe già in fase di pieno sviluppo. Lo rivela Pike’s Universum, un blog che in passato si è rivelato affidabile per le rivelazioni in merito alle beta di macOS.

Il blog ha trafugato alcune interessanti informazioni individuando una URL a Mac App Store che lascia intendere un potenziale rilascio dei nuovi sistemi macOS 10.13 nei prossimi mesi. La URL citerebbe un testo in cui si fa riferimento a “10.13seed” sui server della compagnia di Cupertino, il che lascia intendere chiaramente di essere in presenza della prossima major release di sistema.

Come da tradizione, Apple presenterà la prima beta di macOS nel corso della Worldwide Developers Conference (WWDC) del mese di Giugno 2017, la conferenza degli sviluppatori che si terrà nella location del McEnery Convention Center di San Jose dal 5 al 9 Giugno 2017.

Apple macOS 10.13

Come al solito, Apple non ha rilasciato alcuna conferma o smentita in merito alla scoperta. Molto probabile, in questo caso, il fatto che si introduca il supporto completo al nuovo file system APFS, già introdotto con le ultime release beta per iOS e tVOS. Per quanto riguarda l’indicazione del nome, al momento, non vi sono certezze. Apple, a suo tempo aveva registrato vari marchi, tra cui: Redwood, Mammoth, California, Big Sur, Pacific, Diablo, Miramar, Rincon, Redtail, Condor, Grizzly, Farallon, Tiburon, Monterey, Skyline, Shasta, Mojave, Sequoia, Ventura e  Sonoma.

In merito a questo aspetto non si hanno ancora certezze e, di fatto, si potrebbe introdurre una denominazione del tutto diversa. Ricordiamo che macOS Sierra è stato presentato in Giugno 2016 ed è stato reso disponibile soltanto il 20 Ottobre dello stesso anno quale update gratuito, dopo una serie di revisioni in Beta per utenti e sviluppatori. Ulteriori novità nel corso delle prossime settimane. Restate sintonizzati.