OLED display Apple
Non si tratta di un problema che affligge solamente gli smartphonr di casa Apple. I chip

Nelle ultime settimane abbiamo assistito all’uscita di molti dettagli riguardo il futuro iPhone 8. Non tanto futuro se si pensa che questo sarà sul mercato tra circa 4 mesi. Apple quest’anno rivoluzionerà ancora una volta il proprio smartphone. iPhone festeggia il decimo anniversario e di conseguenza il risultato che l’azienda della mela deve ottenere non deve deludere le aspettative dei milioni di fan del brand. Quello che sappiamo della prossima gamma di iPhone è che sicuramente i modelli che saranno rilasciati non saranno solo 2 come avviene da alcuni anni, ma ben 3. Non si conosce ancora il nome preciso di questi però la cosa che risulta certa è che uno tra questi avrà delle caratteristiche premium.

Il modello in questione è quello che sul web viene chiamato iPhone 8. Questo, come oramai tutti sapranno, avrà un display borderless, riconoscimento facciale (si vocifera) , ricarica wireless e un insieme di altre caratteristiche che indubbiamente lo renderanno uno smartphone molto invidiabile dalla concorrenza.

Non molto tempo fa vi abbiamo parlato dei possibili ritardi di produzione che avevano colpito in particolare questo modello di iPhone. Vi avevamo spiegato che il problema era correlato alla produzione del display. Quest’anno infatti iPhone dovrebbe montare, per la prima volta in assoluto, un display OLED. Questo non è prodotto dalla stessa Apple, ma dalla rivale Samsung che per tenere alta la produzione per sé avrebbe causato un ritardo, anche notevole sulle consegne alla casa della mela.

OLED display Apple
Gli attuali modelli di iPhone montano dei semplici display LCD. Questo li penalizza considerevolmente a livello di resa visiva. Se si confronta infatti iPhone 7 con Galaxy S8 si nota un’elevata differenza di qualità dell’immagine.

Nonostante questo, pare che l’azienda di Cupertino non si sia preoccupata di tale evenienza ed è motivata ad incentivare l’introduzione di questo tipo di display. Fonti vicine alla Apple, infatti, confermano che anche se quest’anno sarà solo uno il modello ad avere un display OLED, a partire dal 2018 questo sarà disponibile su tutti i modelli della gamma.

Apple: il 2018 sarà l’era dell’OLED display

La notizia arriva dal sito Nikkei Asian review. Questo avrebbe scoperto da fonti vicino alla Apple che i modelli di iPhone che saranno introdotti quest’anno saranno con certezza 3. Ma non è tutto, infatti, anche nel 2018 i modelli saranno 3 e inoltre, avranno tutti un display OLED. Pare infatti che l’azienda della mela voglia introdurre i nuovi pannelli su tutti i modelli già a partire da quest’anno. Purtroppo però, come abbiamo già accennato, la produzione di questi risulta molto lenta anche perchè non controllata direttamente da Apple stessa.

Delle fonti hanno affermato che l’azienda potrebbe essere costretta a cambiare i propri programmi se la situazione non migliora. Apple ha già ideato modelli con display OLED. Nonostante ciò, se i produttori continuano ad avere difficoltà nel coprire la richiesta di pannelli dell’azienda potrebbero verificarsi dei cambiamenti. E’ proprio per questa motivazione se l’iPhone a montare un display OLED quest’anno sarà solo uno. Gli altri due modelli continueranno ad avere i classici display LCD almeno fino alla fine del 2018. Solo allora tutti i modelli dovrebbero montare il nuovo display.

Apple iPhone OLED display
iPhone 8 sarà il primo modello di iPhone in assoluto ad avere un display OLED. Il risultato visivo sarà indubbiamente un capolavoro. Visti gli standard Apple non risulta essere nulla di nuovo.

Non c’è bisogno di dire che sicuramente iPhone 8 sarà il modello più richiesto dei tre. Di conseguenza la poca disponibilità potrebbe essere erosa davvero a tempi record. Una stima prevede che Apple spedirà 90 milioni di iPhone entro la seconda metà del 2017. La metà di questi dovrebbe appunto riguardare quelli con il già citato display OLED.

 

Apple: il display OLED farà fare un salto di qualità ad iPhone

iPhone ha sempre montato un display LCD. Caratteristica questa, che si stava iniziando a far sentire pesantemente. Basta confrontare il display di iPhone 7 con quello di Samsung Galaxy S8 per rendersi conto dell’immensa differenza di qualità dell’immagine. Ovviamente Apple non poteva lasciarsi battere così facilmente. I display OLED che Apple monterà sui prossimi iPhone permetteranno di reggere pienamente il confronto con le altre case. Un display OLED rende i colori molto più brillanti di quelli di un semplice schermo LCD. Inoltre questi consumano meno energia quindi vi sarà un notevole miglioramento a livello di risparmio energetico. L’autonomia di iPhone è sempre stata una cosa altamente criticata. Forse quest’anno grazie alla ricarica wireless e a questo nuovo schermo i problemi di autonomia verranno definitivamente risolti.

Samsung Galaxy S8
Samsung risulta essere il maggiore produttore di display OLED. Di conseguenza solo l’azienda sudcoreana è in grado (al momento) di produrre la quantità elevata che l’azienda della mela richiede.

Pare che Apple si stia impegnando nei suoi obbiettivi. Secondo alcune fonti, infatti, questa sta creando vari accordi con l’azienda LG per la produzione dei pannelli nel corso del prossimo anno. Per quest’anno dovrà accontentarsi della sua acerrima nemica Samsung. Questa è infatti la produttrice principale di questo tipo di pannelli. Circa il 95% del totale. Di conseguenza risulta l’unica produttrice in grado di riuscire a produrre abbastanza per un’azienda di dimensioni del calibro di Apple. Ritardo o no, l’azienda di Cupertino non può opporsi in quanto risulta essere davvero messa alle strette.

Apple: iPhone 8 sarà un capolavoro da vedere

Non c’è dubbio che il prossimo top di gamma Apple, iPhone 8 sarà un vero sollazzo per gli occhi. Il display OLED farà notare la differenza con i modelli precedenti in maniera abbastanza marcata. Inoltre parte del lavoro sarà fatta anche dalla maggiore ampiezza del display. Questo infatti dovrebbe essere di dimensioni maggiori rispetto all’attuale modello di iPhone 7 Plus. Di conseguenza guardare file video sul prossimo melafonino sarà davvero piacevole.

iPhone 8 bianco
Per sopperire al rallentamento di produzione dei pannelli OLED, l’azienda della mela ha già fatto accordi con altre case. Pare infatti che a partire dalla metà del 2018 sarà LG a produrre parte dei nuovi pannelli.

Per quanto riguarda gli intenzionati all’acquisto di questo modello, abbiamo già detto che le disponibilità saranno molto limitate sopratutto al momento del lancio. Quindi se avete intenzione di accaparrarvi questo modello di iPhone preparatevi all’evenienza di dover aspettare un po’ di tempo in più proprio per questo motivo. I fortunati che potranno avere iPhone 8 tra le mani fin dal primo giorno di rilascio saranno davvero pochi. Per il giorno di uscita precisa bisognerà aspettare la presentazione ufficiale di Apple ma si prospetta che questo cada tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre.

Fonte: asia.nikkei.com