apple lenti a contatto
Apple è molto interessata al settore della realtà aumentata. Il primo approccio alla tecnologia è stato fatto lo scorso settembre con i nuovi iPhone 8 e iPhone X. Pare che però la casa della mela morsicata non si voglia fermare ad una semplice compatibilità. Un visore AR potrebbe infatti vedere la luce nei prossimi anni.

Nei giorni scorsi si è tenuta a Las Vegas una delle più grandi fiere a livello mondiale per quanto riguarda il settore tecnologico. Stiamo parlando del CES (Consumer Electronics Show). A partecipare all’evento sono stati migliaia di brand che ne hanno approfittato per presentare le ultime novità tecnologiche. Ovviamente non sono mancati alcuni tra i marchi più importanti del momento che hanno approfittato della grossa folla che si è presentata per lanciare prodotti di punta. Un esempio è la nota casa LG che ha presentato il primo TV OLED da 65 pollici arrotolabile all’interno della propria base. Non sono mancati neanche prodotti di aziende emergenti che anche se meno pubblicizzati sono risultati altrettanto molto interessanti.

Una delle grandi esponenti però era assente. Ebbene sì, stiamo parlando di Apple. Sono oramai diversi anni che la casa di Cupertino non prende parte a questo tipo di eventi. Apple non si espone mai pubblicamente all’interno delle fiere di questo tipo, non era presente e Barcellona e nè tantomeno ad IFA. Ciò però non vuol dire che questa non sia totalmente estranea a questi eventi. Puntualmente infatti, vengono avvistati nel corso degli eventi vari dirigenti Apple che fanno visita di perlustrazione tra i vari stand e in alcuni casi ne approfittano per prendere accordi con determinate aziende. Questo è anche quello che è accaduto negli scorsi giorni.

Apple incontra i fornitori di occhiali AR al CES 2018

Che Apple fosse interessata alla realtà aumentata lo si sapeva da molto tempo oramai. Bisogna ricordare che in varie occasioni lo stesso CEO dell’azienda Tim Cook aveva parlato della tecnologia come di un qualcosa di estremamente innovativo e creativo. L’azienda ha intenzione di impiegare questo tipo di tecnologia nei suoi prodotti. Pochi mesi fa sono stati presentati i nuovi iPhone 8 e iPhone X. Uno dei punti sulla quale la casa della mela morsicata ha insistito maggiormente nel corso dell’evento di presentazione è stato proprio il supporto degli smartphone per la realtà aumentata. Si può parlare di un primo approccio dell’azienda che risulta necessario per analizzare i feedback degli utenti.

apple lenti a contatto
Apple è molto interessata al settore della realtà aumentata. Il primo approccio alla tecnologia è stato fatto lo scorso settembre con i nuovi iPhone 8 e iPhone X. Pare che però la casa della mela morsicata non si voglia fermare ad una semplice compatibilità. Un visore AR potrebbe infatti vedere la luce nei prossimi anni.

A quanto pare Apple non vuole fermarsi ad introdurre la tecnologia solo sugli iPhone. Anzi, pare che questa voglia proprio creare un prodotto interamente dedicato alla realtà aumentata. Stiamo parlando di un paio di occhiali, o meglio di un visore che si discosterà decisamente da quelli già presenti sul mercato. Dovrà essere qualcosa di davvero innovativo, è per questo che Apple non ha ancora deciso di lanciarne uno, vuole che questo sia perfetto. A ragion di ciò, ci sono varie voci sul web che affermano che Apple abbia incontrato dei fornitori di visori AR nel corso del CES 2018. Ciò non sarebbe altro che la prova decisiva del fatto che Apple stia lavorando alla produzione di un visore AR.

Apple ci farà aspettare ancora, il visore non arriverà prima del 2020

Nonostante l’idea di un visore marchiato Apple sia molto eccitante per la maggior parte dei fan boy della mela, c’è da dire che bisognerà aspettare ancora un po’ prima di vedere un prodotto del genere sul mercato. Sappiamo che Apple ci tiene ai dettagli e di conseguenza si prenderà tutto il tempo che gli serve a perfezionare il prodotto al massimo. Ne avevamo parlato anche qualche tempo fa, il visore della mela morsicata potrà svolgere funzioni che saranno totalmente differenti da quelle degli attuali visori VR in commercio.

Visore VR Apple Carl Zeiss
Apple ha incontrato i fornitori di visori AR nel corso del CES 2018 di Las Vegas. Sarà che questa abbia preso accordi per una possibile produzione futura di un visore ? Molto probabilmente è così. Il prodotto di Cupertino sarà innovativo e completamente differente da quello della concorrenzà nonchè molto bene integrato all’interno dell’ecosistema dell’azienda.

Il visore AR Apple non vedrà la luce prima del 2020. Attualmente Apple è infatti interessata anche ad altri settori e pare infatti che questa stia sviluppando questo progetto in via secondaria. Come tutti i prodotti Apple questo sarà sicuramente integrato perfettamente nell’ecosistema dell’azienda. Di conseguenza è plausibile che questo venga presentato in un evento di settembre insieme ad iPhone e Apple Watch per evidenziarne tale caratteristica. Non ci resta che aspettare e vedere quale piega prenderà questa faccenda. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti.