Apple è una società che raramente rilascia dichiarazioni anticipate in merito ai nuovi terminali in uscita, siano essi smartphone, tablet, laptop o dispositivi indossabili. Negli ultimi tempi, pertanto, le voci circa le implementazioni e le innovazioni da proporsi con iPhone 8 sono cresciute esponenzialmente, basandosi sulle opinioni degli analisti e sui nuovi disegni di brevetto.

In ultima analisi, Apple ha concesso un brevetto tutto nuovo, basato su un concept di display avente bordi curvi senza cornice, e con lettore per le impronte digitali Touch ID integrato direttamente sul pannello. Potrebbe trattarsi, volendo seguire le indiscrezioni, del nuovo modello equipaggiato con iPhone 8. Ma, come sempre, la software house di Tim Cook ben si guarda dal rilasciare dichiarazioni e conferme.

L’USTPO ha concesso ad Apple il diritto su questa nuova proprietà intellettuale, indicando una nuova tipologia di schermo dual-Edge con una cornice impercettibile che, diversamente dalle soluzioni delle controparti Samsung, non offre l’interazione tattile e l’utilizzo di funzioni ad accesso rapido.

Accanto a questo primo brevetto, inoltre, l’ufficio statunitense indica una nuova implementazione per il lettore delle impronte digitali che, secondo quanto indicato, troverebbe posto direttamente sotto lo schermo. In tal modo, quindi, l’utente potrebbe avere piena facoltà di sbloccare il device ed accedere alle funzioni di autenticazione per le app toccando un punto qualsiasi del display.brevetto Apple display curvo iPhone 8

Si tratta chiaramente di due novità che gli utenti si attendono con iPhone 8, di prossima presentazione al Keynote 2017 in programma in autunno per il mese di Settembre 2017. A parte queste ultime informazioni, i rumor parlano di un device provvisto di un’unità di visualizzazione OLED con estensione 5.8 pollici, doppia fotocamera posteriore ed anteriore e chassis realizzato in vetro bordato in alluminio.

Ulteriori analisti ed utenti vicini al mondo Apple indicano anche la presenza di un nuovo sistema che consenta di effettuare la ricarica in modalità wireless, di una doppia batteria a garanzia di un’estensione generale dell’autonomia e di una tecnologia di riconoscimento facciale alle stregua dei competitor Samsung Galaxy S8.

Se tutte le voci riguardo il nuovo top di gamma Apple venissero confermate ci troveremmo senz’altro di fronte ad un device che nulla ha da spartire con la concorrenza Android. Vi aggiorneremo non appena giungeranno conferme ufficiali o smentite circa la road-map delle implementazioni iPhone 8.

Voi che cosa ne pensate al riguardo? Riuscirà la società di Cupertino a rivoluzionare un mercato che, con iPhone 7 e iPhone 7 Plus, non ha conosciuto un vero e proprio miglioramento? Spazio a tutti i vostri commenti.

FONTE