iPhone 14 e 14 Plus

Si torna a parlare di ricarica inversa sui melafonini. Negli scorsi giorni, Apple ha registrato un nuovo brevetto dove si parla della possibilità di ricaricare iPhone, e non solo, tramite l’utilizzo di altri iPhone. Che l’azienda stia pensando di introdurre la novità nei prossimi melafonini?

La ricarica inversa non è una novità nel mondo degli smartphone. Esistono brand che l’hanno introdotta già da diversi anni. Parlando di Apple, si vocifera l’aggiunta dai tempi del famoso iPhone 11, tuttavia, l’azienda non l’ha mai fatto. Considerando il nuovo brevetto, il momento del cambiamento potrebbe essere molto vicino.

 

iPhone in grado di caricare altri iPhone, Apple Watch e AirPods

Nello specifico, il brevetto presentato da Apple parla della possibilità di iPhone di ricaricare altri dispositivi grazie al suo sistema di ricarica wireless. Gli altri dispositivi non sono necessariamente altri melafonini, ma anche Apple Watch e AirPods. In pratica, l’idea è quella di trasformare iPhone in una piccola stazione di ricarica di emergenza. Quando i prodotti sono a corto di energia, basta poggiarli sul retro del melafonino carico per dargli una carica veloce. Una funzione del genere potrebbe essere molto utili in diversi casi. Come mai Apple non ha deciso di implementarla prima? Probabilmente, perché vuole che le batterie non ne risentano. Che abbia finalmente trovato un sistema per risolvere il problema?

Ricordiamo che quanto appena detto è frutto di un brevetto registrato dall’azienda. I brevetti, seppur registrati, non vedono necessariamente la luce sui dispositivi che arrivano sul mercato. Apple potrebbe accantonare l’idea da un momento all’altro. Non ci resta che attendere e vedere cosa ne sarà della funzione.

Ph. credit: Apple.com