iPhone 14 Pro e 14 Pro Max
iPhone 14 Pro e 14 Pro Max

Sono anni che gli utenti aspettano che Apple implementi la porta USB-C sui suoi smartphone. Tra non molto, il sogno diverrà realtà. Perché? Semplice, Apple ha confermato, anche se a malincuore, l’arrivo della porta USB-C sui futuri iPhone. La causa è l’Unione Europea.

Come molti di voi già sanno, l’Unione Europea ha approvato la legge che prevede l’utilizzo di un caricatore unico per tutti i dispositivi tecnologici. Entro la fine del 2024, tutte le aziende dovranno introdurre sui loro device una porta USB-C se vogliono continuare a vendere prodotti all’interno dell’UE. A ragione di ciò, Apple dovrà necessariamente adattarsi.

 

Apple passerà alla porta USB-C su iPhone, ma solo perché deve

A confermare che la porta USB-C arriverà su iPhone è stato Greg Joswiak, senior vice president Worldwide Marketing di Apple, in un evento del Wall Street Journal. L’uomo ha affermato che l’azienda si adatterà alla decisone dell’UE anche se non la condivide. Secondo Apple, infatti, la scelta dell’UE porterà solo ad uno spreco inutile di materiali. Se fosse stato possibile, la casa avrebbe continuato ad adottare la porta Lightning ancora per molto.

Ricordiamo che la legge approvata dall’UE prevede che tutti i dispositivi tecnologici debbano passare ad una porta USB-C entro la fine del 2024. Joswiak non ha proferito parola in merito a quando avverrà il passaggio da Lightning a USB-C. Prima della fine del 2024, Apple lancerà ancora due gamme di iPhone, la 15 e la 16. L’USB-C arriverà già con la prossima? Restate in attesa per tutti gli aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: Apple.com