Apple HomePod 2023
Apple HomePod 2023

É stata una settimana abbastanza movimentata per i fan Apple. L’azienda ha presentato, a sorpresa, non uno, ma ben 4 nuovi prodotti nel corso degli scorsi giorni. Sono arrivati in campo 3 nuovi modelli di Mac: MacBook Pro 14″, MacBook Pro 16″ e Mac mini. Come un fulmine a ciel sereno, inoltre, è arrivato anche una nuova generazione di HomePod. Andiamo a scoprire insieme le novità che portano.

Sono sempre di più le occasioni in cui Apple decide di optare per presentazioni “silenziose”. Per tutti e 4 i prodotti lanciati nel corso della settimana, l’azienda ha deciso di optare per comunicati stampa e mettere da parte le presentazioni video. Come mai? L’arcano è facilmente spiegato. I nuovi prodotti non presentano caratteristiche estetiche rinnovate, ma solo migliorie interne. Ecco di che si tratta.

 

Apple da Mac a HomePod: le novità dei prodotti

MacBook Pro 14″ e MacBook Pro 16″

L’atteso aggiornamento dei portatili di fascia alta di Cupertino è finalmente arrivato in campo. L’azienda non aggiornava i dispositivi da più di un anno e i professionisti stavano iniziando a risentirne. I nuovi MacBook Pro di fascia alta mantengono le strabilianti caratteristiche introdotte nella precedente generazione, ma portano in campo i nuovi chip M2 Pro e M2 Max che garantiscono prestazioni mozzafiato e migliore autonomia (1 ora in più per entrambi i modelli). Il risultato è un vero e proprio capolavoro!

Mac mini

Apple ha finalmente deciso di aggiornare anche il più piccolo della famiglia dei Mac, Mac mini. La nuova generazione mantiene l’estetica del modello precedente, la novità è, anche qui, il chip M2 (possibile configurazione anche con M2 Pro). Prestazioni al massimo ad un prezzo davvero competitivo!

HomePod

Apple ha deciso di riprovarci. Dopo il flop della prima generazione e il lancio di una versione mini, ha deciso di portare in campo nuovamente uno smart speaker di fascia alta. A livello estetico, rimane prettamente identico al modello precedente. Apple, però, lo definisce come altoparlante con qualità audio superiori e AI potenziata. Il prezzo di vendita non è per nulla basso. Basterà la qualità a soddisfare la clientela?

Ph. credit: Apple.com