Al Computex 2015 la casa produttrice Asus ha svelato diversi interessanti monitor, una serie di nuove proposte che hanno attirato l’attenzione degli addetti ai lavori presenti.

Innanzitutto tre monitor Nvidia G-Sync, attesi sul mercato nei prossimi mesi ed equipaggiati con pannelli IPS.

Troviamo infatti il PG279Q, un interessante monitor 27 pollici QHD con refresh a 144 Hz,  il PG34Q con pannello da 34 pollici (3440 x 1440 pixel) e un refresh di 60 Hz e un monitor 4K, il PG27AQ con ampiezza da 27 pollici e 60 Hz.

La casa costruttrice asiatica ha introdotto anche il nuovo ProArt PA329Q, un monitor ideale per tutti i professionisti che lavorano soprattutto con le immagini. Un pannello da 32 pollici IPS con risoluzione Ultra HD a 138 ppi.

Secondo quanto reso noto da Asus, il monitor è capace di visualizzare differenti gradazioni di colore grazie a un lookup interno a 16 bit.
Per quanto riguarda le porte input/output, da segnalare DisplayPort 1.2 e HDMI 2.0.
C’è anche un hub a quattro porte USB 3.0 integrato.

Ecco di seguito la scheda tecnica con alcune delle principali specifiche del nuovo monitor ASUS ProArt PA329Q:

Risoluzione: 3840 x 2160
Frequenza di aggiornamento: 60Hz
Dimensione pannello: 32 ”
Angolo di visuale: (H / V) 178 ° / 178 °
Ingressi / Uscite 1 x DisplayPort 1.2 (UHD 60Hz),1 x Mini DisplayPort (UHD 60Hz), 1 x HDMI 2.0 (UHD 60Hz), 2 x HDMI 1.4 (UHD 30Hz), 4 x USB 3.0
Profondità colore: 10 bit (1,07 miliardi di colori)
Color Gamut: 100% Adobe RGB
LUT: 16 bit LUT 3D

ASUS presenta dunque un display  adatto per il lavoro professionale con il pannello  IPS a 10 bit, piena copertura del gamut Adobe RGB e di modalità colore per lavorare all’interno sRGB, DCI-P3 e Rec. 2020, garantendo anche una media DeltaE di due o meno.

Non è stato ancora annunciato il prezzo e la disponibilità del nuovo monitor ProArt PA329Q. Restiamo in attesa di informazioni al riguardo.

Fonte: www.windowscentral.com