Il costruttore taiwanese Asus si è mosso a favore della concessione di nuove informazioni circa le sue nuove unità mobile nel contesto di una serie di annunci che ha finalmente messo fine a tutte le indiscrezioni del periodo sull’arrivo di una nuova famiglia di smartphone concessi per il momento ad appannaggio esclusivo dell’operatore statunitense Verizon Wireless.

Ad ogni modo, volendo seguire i rumor che ci hanno accompagnato in passato non è difficile credere che un’analoga versione possa essere effettivamente proposta anche nel contesto del merchandising mobile europeo, che di fatto potrebbe conoscere l’avvenire di un prodotto tra le cui dotazioni si riconosce la forte similitudine con le passate soluzioni Asus Zenfone 3 Deluxe presentati ufficialmente oltre un anno fa dalla compagnia.

Asus, che potrebbe potenzialmente esporsi in un’apposita area stampa a Roma il prossimo 21 Settembre 2017, conta forse di poter introdurre al pubblico un ipotetico ed alquanto misterioso Zenfone 4V. Che sia proprio la versione europea del già citato Zenfone V statunitense? I termini della faccenda restano ancora da chiarire.asus zenfone 4V

Comunque sia sappiamo che per Asus Zenfone V si è in presenza di soluzioni per certi versi ormai obsolete se paragonate alle dotazioni dei top di gamma di questo 2017 che vedono in prima posizione l’avvento di SoC con tecnologia produttiva a 10 nanometri e dotazioni di memoria RAM che esulano da quanto conferito a questo terminale. 

La forte affinità tecnica con le soluzioni Zenfone 3 Deluxe pone in essere la presenza di un microprocessore integrato siglato Qualcomm in revisione 820 accorpato ad un quantitativo di memoria RAM pari a 4GB tecnologia LPDDR4 con affiancati chip ROM con capacità assoluta da 32GB eventualmente espandibili dall’esterno grazie all’apposito slot per microSD Card.

Confermato anche il display con estensione da 5.2 pollici e fattore di forma standard 16:9 avente risoluzione d’immagine Full HD @1920×1080 pixel. Si tratta di un’unità realizzata secondo un processo tecnologico AMOLED con densità di punti per pollice pari a 424ppi e gestita da una grafica integrata in-SoC modello Adreno 530 GPU.

Per quanto riguarda le caratteristiche del profilo energetico si riscontra la presenza di una batteria non removibile con celle da 3.000mAh e profilo di ricarica USB Type-C con supporto alla tecnologia PowerDelivery 2.0 concepita al preciso scopo di porre in essere le ottimizzazioni specifiche sui consumi del comparto hardware.

Per quanto concerne poi il segmento del multimedia si è in presenza di una soluzione classica in modalità Single-Lens Technology per l’obiettivo principale cui si corrisponde un sensore da ben 23 Megapixel RGB con apertura focale @f/2.0 e supporto alla stabilizzazione ottica di immagine OIS. Per il frontale, invece, ci si omologa alle soluzioni standard offerte anche dalla concorrenza di mercato nella stessa fascia di appartenenza, in cui si conta l’ausilio di obiettivi da 8 Megapixel.

Nel momento in cui scriviamo, in attesa di un riscontro diretto da parte di Asus, sono attesi i dettagli circa la prevista data di effettiva commercializzazione ed i listino prezzi che potrebbero sopraggiungere a breve a seguito dell’evento di presentazione ufficiale di cui abbiamo parlato poc’anzi. Asus Zenfone V rappresenterà un’esclusiva per il mercato USA? Il suo potenziale alter-ego Zenfone 4V verrà venduto anche in Italia? 

Per rispondere a tutte queste domande rimanete sintonizzati sui nostri canali e non perdetevi tutte le anticipazioni sui nuovi smartphone in uscita per questa seconda metà del 2017. Spazio a tutti i vostri personali commenti al riguardo.

FONTE