Come aumentare il volume su Android e regolarlo in modo preciso

Vediamo come alzare il volume del microfono, suoneria, notifiche, sveglia e musica nel modo più preciso possibile

Sappiamo che Android è il sistema operativo maggiormente personalizzabile disponibile su mobile. Oggi andiamo a scoprire come aumentare il volume del telefono. E’ infatti possibile regolare in maniera precisa tutto l’audio del nostro smartphone con Precise Volume, una delle app più utilizzate è famose presenti sul Play Store.

Il software consente di aumentare il volume suoneria, di chiamata, dei media (youtube, facebook, mp3) delle notifiche e il volume della sveglia o allarme impostando fino a 100 diversi livelli di regolazione. Secondo gli sviluppatori, altre app per aumentare volume android non permettono di fare tutto questo e danno soltanto l’illusione di mettere a disposizione per l’utente più livelli di regolazione.

Precise Volume si abbina perfettamente al comparto audio del dispositivo su cui è installata. Ciò vi permetterà di avere più opzioni di controllo. Oltre ad offrire questa particolare funzionalità, l’app permette di agevolarvi la vita impostando automaticamente un determinato livello quando ne avete bisogno.

Aumentare Volume di Android

Aumentare il volume su cuffie e altoparlanti 

L’impostazione automatica, disponibile soltanto nella versione Pro, consente di programmare in automatico il volume per determinati prodotti (Es. cuffie, altoparlanti ed applicazioni). Precise Volume consente anche di impostare l’apertura automatica di una finestra nel momento in cui si collegano delle cuffie sfruttando l’ingresso mini jack. In particolare, l’app chiede all’utente quale profilo pre-impostato applicare.

Uno degli ultimi aggiornamenti introdotti sull’app, ha permesso di aggiungere altre caratteristiche per amplificare il suono, impostare dei preset di equalizzazione e molto altro ancora. Prima di iniziare a parlarvi in maniera approfondita di questa particolare applicazione, precisiamo che non è richiesta la presenza del ROOT del telefono per funzionare correttamente.

Link al Download

The app was not found in the store. 🙁

L’app è compatibile con tutti gli smartphone e tablet Android dotati almeno della versione 4.0. Attualmente, è disponibile la release 1.19.1 mentre l’ultimo aggiornamento è stato rilasciato il 17 agosto 2017. Il software dispone di un’interfaccia piuttosto semplice e abbastanza intuitiva da capire. Dalla schermata iniziale è possibile regolare fin da subito i volumi di media, notifiche e allarme fino a 100 step oppure creare un preset personalizzato tappando sull’icona a forma di matita presente in corrispondenza di Example Preset.

Aumentare volume microfono android smartphone e tablet

Poco più in basso troviamo More Volume Settings. Da qui è possibile accedere a una serie di impostazioni offerte dall’app. Con la prima opzione, ossia Split/Ringer/Notification/System, è possibile separare i volumi delle chiamate, delle notifiche e dei suoni di sistema proponendo degli slider singoli per ognuno.

Abilitando lo switch di Precise Call Volume, potrete regolare il livello dell’audio proveniente dalla capsula auricolare durante le telefonate. Gli sviluppatori fanno notare che quest’opzione potrebbe essere incompatibile con alcuni dispositivi. 

Scegliendo l’opzione Lock Volume Buttons to Media, è possibile impostare di default il bilancere per regolare soltanto il suono dei media. L’opzione Headphone Volume Limit consente di impostare un limite durante l’ascolto della musica tramite auricolari. Se invece si spunta sull’opzione Only Limit Media Volume, verrà limitato soltanto il livello del volume dei media lasciando inalterati il resto degli slider.

Dalla sezione Headphone Volume Limit, è possibile impostare un limite massimo. Dalle Impostazioni, troviamo Equalizer (ossia l’equalizzatore). Questo può essere attivato tramite lo switch posto in alto a destra. Oltre alla possibilità di regolare manualmente i livelli, potrete accedere a diversi preset di equalizzazione: Flat, Pop, Bass, Country, Live, Rock, Dance e Latin.

 

Equalizzatore livello bassi, effetti surround e amplificatore di volume

Dalla scheda volume Booster, è possibile regolare il livello dei bassi, quello dell’effetto surround e quello l’amplificatore tramite percentuale o dB.

Naturalmente, queste ultime opzioni dovranno essere utilizzate con molta cautela poiché potreste danneggiare lo speaker del vostro telefono. Attraverso la scheda EQ Presets, è possibile attivare, personalizzare, rinominare o cancellare i preset già inseriti all’interno dell’app volume precisooppure crearne uno nuovo facendo un tap sul pulsante “+”.

All’interno dell’opzione Equalizer o equalizzatore troviamo delle ulteriori impostazioni accessibili tappando sull’icona a forma di ingranaggio presente in alto a destra. 

  • Swipe Between Tabs: permette di disabilitare la possibilità di passare da una scheda all’altra tramite uno swipe e previene tutte quelle modifiche ai livelli di equalizzazione che potrebbero avvenire accidentalmente. Per poter abilitare questa impostazione, basterà lasciarla inalterata.
  • Compatibility Mode: attivando tale opzione sarà possibile utilizzare l’equalizzatore anche in tutte quelle applicazioni che non lo supportano, fra cui Google Play Music.
  • Reset Equalizer: permette di settare tutti i valori dell’equalizzatore e del boost a 0.
  • Show “Multiple Equalizers Found” Dialog: questa opzione consente di mostrare un pop-up nel momento in cui viene rilevato un altro equalizzatore attivo sullo stesso dispositivo.

Equalizzazione volumi su Android

L’ultima sezione di Configure Equalizer consente di personalizzare le notifiche dell’equalizzatore.

Notifica equalizzatore cuffie e altoparlanti

Restando sempre nell’opzione Equalizer, è possibile effettuare subito un reset dei vari dati tappando sui tre puntini e poi su Reset.

Regolare volume preciso Android

Ritornando a Volume Settings, è possibile creare dei preset speciali per utilizzarli con auricolari, altoparlanti e app tramite l’opzione Manage Presets. Attraverso la sezione Advanced Settings, potrete accedere ad altre impostazioni, fra cui la possibilità di mostrare un pop-up quando si cambia il volume fuori dall’app.

Tante altre funzioni accessibili dalla versione Pro di Precise Volume

Come già anticipato qualche riga fa, l’applicativo è disponibile sul Play Store gratuitamente ma dispone di acquisti in-app. In particolare, è possibile passare alla versione Pro pagando 3,19 euro. Questa consente di rimuovere i fastidiosi annunci pubblicitari e sbloccare tutte le varie feature aggiuntive.

App Precise Volume PRO

Dalla sezione Pro Settings, è possibile mostrare le notifiche sia dei controlli del volume che dei preset così da avere un accesso rapido al software. Tramite Automatic Volume, verrà attivato automaticamente il preset impostato nel momento in cui collegate un paio di auricolari. L’opzione Screen Off Override permette di utilizzare l’applicazione anche quando il display è spento. Abilitando l’opzione Dark App/UI Theme, è possibile impostare un tema scuro da usare durante la notte per ridurre l’affaticamento della vista oppure sugli smartphone dotati di display AMOLED per risparmiare energia.

Configurazione del Volume Android

Tramite Max Volume, potrete aumentare ulteriormente gli step durante la regolazione. Ad esempio, 200 è due volte più preciso di 100. La versione Pro della suddettta app consente anche di combinare tutti i volumi in un solo slider oppure diminuire o abbassare il volume in più step con un singolo tocco.

Conclusioni e alternative

Se siete alla ricerca di un software che vi permetta di personalizzare completamente i vari livelli di volume su smartphone e tablet, allora Precise Volume farà sicuramente al caso vostro. L’unica vera pecca al momento è l’assenza della lingua italiana ma fortunatamente rimane comunque abbastanza chiara da comprendere. Esistono alcune alternative che potreste prendere in considerazione.

Eccole elencate di seguito:


Approfondisci con: in ,
FONTE: