BlackBerry ha presentato nelle scorse ore il suo ultimo smartphone Android durante un evento tenutosi a Dubai: il suo nome è BlackBerry Motion. Si tratta di un dispositivo realizzato da TCL in Cina sotto la direzione della società canadese. Rispetto ai precedenti terminali lanciati dall’azienda, il BlackBerry Motion è uno smartphone “Full Touch” che include al suo interno la batteria più capiente mai utilizzata dal produttore sui suoi telefoni.

Parliamo di un’unità da ben 4000 mAh che sicuramente riuscirà a garantire una buona autonomia. Il Motion è anche il primo smartphone BlackBerry ad essere dotato di una certificazione IP per resistere ad acqua e polvere, l’IP67 più precisamente. Questa permette di resistere fino a 1 metro di profondità per un massimo di 30 minuti.

BlackBerry Motion

BlackBerry Motion: lanciato ufficialmente il primo battery-phone dell’azienda canadese

Passando ai dettagli tecnici, il BlackBerry Motion propone frontalmente un display da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione Full HD 1920 × 1080 pixel che l’azienda definisce “Premium Anti-Scratch”. Anche se non conosciamo precisamente il processore adottato, le recenti indiscrezioni parlano della presenza di un SoC Snapdragon 625 di Qualcomm.

Ciò significa che il BlackBerry Motion è dotato di una CPU octa-core e di una GPU Adreno 506. Assieme al chipset ci sono 4 GB di memoria RAM. In base a quanto dichiarato dall’azienda canadese, la batteria è in grado di ricaricarsi fino al 50% in appena 40 minuti grazie alla tecnologia di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 3.0.

All’interno del pulsante Home, che trasporta il logo BlackBerry, è presente uno scanner di impronte digitali. Per quanto riguarda il sistema operativo, troviamo a bordo dello smartphone Android 7.1 Nougat ma riceverà l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo nel 2018.

BlackBerry Motion

Locker. l’app per proteggere i file personali tramite PIN e impronta digitale

Il nuovo BlackBerry Motion arriverà con un’interessante applicazione chiamata Locker. Questa permette agli utenti di memorizzare documenti e foto personali all’interno di un’area protetta che richiederà l’accesso tramite un codice PIN o l’impronta digitale. Alain Lejeune, Global Managing Director di BlackBerry Mobile, sostiene che il lancio del Motion permetterà alla compagnia di diversificare ulteriormente la gamma di prodotti proposta sul mercato, offrendo nuove esperienze pur mantenendo la privacy l’obiettivo principale del brand.

Il portavoce della società sostiene, inoltre, che l’azienda continuerà a garantire affidabilità e produttività che hanno reso BlackBerry il brand per eccellenza che è oggi. Il BlackBerry Motion sarà disponibile all’acquisto in Emirati Arabi Uniti e in Arabia Saudita a partire da questo mese ad un prezzo di 1699 Dirham (circa 395 euro) e 1699 Rial saudita (circa 387 euro), rispettivamente.

Purtroppo non sappiamo se il telefono giungerà anche in Italia ma BlackBerry sostiene che la distribuzione del device sarà ampliata ulteriormente in altri mercati globali a partire dai prossimi mesi.

BlackBerry Motion

Fonte | Via