Blackberry smartphone: TLC è il nuovo produttore ufficiale

In Settembre, il CEO della celeberrima compagnia canadese di Blackberry smartphone aveva annunciato l’abbandono del settore produttivo del settore mobile. A mesi di distanza, ora, si apprende di una nuova partnership commerciale che destinerà i prodotti mobile del brand a ben altro destino Piuttosto che abbandonare il progetto in via del tutto definitiva, infatti, il Capo Esecutivo affiderà le fasi di produzione a TCL Communication, multinazionale cinese dell’elettronica di consumo che si rende attiva in Europa attraverso i prodotti dell’OEM Alcatel.

Blackberry, pertanto, concederà in uso la licenza ricevendo in cambio il previsto pagamento delle royalties per ogni prodotto venduto. Un accorso che era già nell’aria, visto e considerato che gli ultimi smartphone DTEK 50 e DTEK 60 sono, come si è potuto notare, non dissimili rispetto alle controparti Alcatel Idol 4 e Idol 4S concepiti da TCL in qualità di costruttore.

La partnership, ancora ignora sul piano economico dell’accordo, prevederà il coinvolgimento di TCL nelle operazioni di progettazione, realizzazione, distribuzione globale e supporto post-vendita. Blackberry, invece, si concentrerà a senso unico nei confronti delle fasi di sviluppo di applicazioni e di servizi, comprese le suite di sicurezza enterprise, indiscusso punto di forza del brand e della sua politica aziendale.smartphone blackberry tcl

Dopo aver abbandonato lo sviluppo del sistema operativo BlackBerry OS 10 a favore di Google Android OS al fine di incrementare la sua presenza sul mercato mobile, la società ha deciso di dare un focus particolareggiato alle risorse software smart dei propri dispositivi, aggiungendo layer di sicurezza che fanno degli smartphone Blackberry un caposaldo della sicurezza in ambito mobile. Incerto, per il momento, il destino del Blackberry Mercury, notoriamente uno smartphone con QWERTY Keyboard fisica che dovrebbe essere annunciato nei primi mesi del nuovo anno.

TCL si renderà attiva sul piano della commercializzazione a livello globale, con l’esclusione di cinque paesi ben definiti: India, Indonesia, Sri Lanka, Nepal e Bangladesh, dove si prevedono sottoscrizioni di partenariato con altre società terze. Ulteriori dettagli in merito ad accordi e svolgimento delle operazioni di rilascio per i nuovi dispositivi saranno comunicati a tempo debito. Intanto, puoi segnalarci la tua opinione in merito ai prodotti del brand Blackberry.

LEGGI ANCHE: BlackBerry DTEK60 ufficiale: smartphone Android a 579 euro


Approfondisci con: in
FONTE: