Chrome OS 64 aggiunge la feature Split View per una migliore esperienza di multitasking

La modalità Split View arriverà presto su tutti i Chromebook con display touch

Da agosto, Google ha iniziato a lavorare alla modalità split screen per i dispositivi con Chrome OS che possono accedere alla modalità tablet. Tale feature, riservata ai Chromebook con display touch, sarebbe quasi vicina alla roll-out ufficiale. Non sarà più necessario utilizzare una shell per abilitarla poiché la feature Split View è ora accessibile tramite il canale Dev di Chrome OS.

François Beaufort, il “Chrome leaker”, ha condiviso questa mattina alcune informazioni riguardo alla nuova funzionalità. Egli sostiene che la nuova modalità Split View è disponibile sulla versione 64 del canale Dev di Chrome OS. Il flag, per attivare la caratteristica, si chiama Split View in Tablet Mode e permette proprio di attivarla facilmente.

chrome os 64 split view

Chrome OS: la versione 64 porterà la feature Split View sui Chromebook con tablet mode

Nel mese di agosto, un altro googler ha mostrato in funzione una versione iniziale della feature che richiedeva l’inserimento manuale di un comando tramite il Chomre OS Shell (Crosh). Lo screenshot emerso nelle scorse ore, invece, mostra la feature a bordo di un Google Pixelbook. In particolare, tappando sull’icona presente in basso a destra, vengono visualizzate tutte le finestre attive. Tuttavia, ora gli utenti possono portare la finestra di un software preferito in una delle due aree evidenziate ai lati dello schermo.

Al momento, però, questa feature funziona soltanto per le finestre di Chrome, quindi le applicazioni Android non supportano ancora lo schermo diviso. È sicuramente un peccato dato che l’arrivo del Play Store su Chrome OS ha ampliato la produttività del sistema operativo Google in modalità tablet.

Alcuni recensori hanno notato che i recenti Chromebook convertibili hanno la tendenza di visualizzare tutte le finestre in modalità tablet, e quindi ciò limita il multitasking e il lavoro. Dato che Chrome OS 62 è stato lanciato alla fine di ottobre, ci vorranno almeno 2 mesi e mezzo per farsì che l’attuale versione Dev si trasformi in stabile.


Approfondisci con: in
FONTE: