Il Mobile World Congress 2017 in programma a Barcellona a partire dal prossimo 26 Febbraio 2017 segnerà l’esordio dei nuovi ritrovati Hi-Tech del mondo della tecnologia Smart Mobile. Numerose saranno le argomentazioni tecniche portate avanti dalla big society del TLC e del mondo del mobile communications ma saranno senz’altro gli smartphone a rivestire un ruolo di primo piano all’interno della manifestazione, ed alcuni più di altri.

Il 2017 si popolerà di fatto di nuove interessanti proposte per il segmento portable e come ogni anno i render, le indiscrezioni ed i teaser fanno capo all’evento di massima espressione della moderna tecnologia. Di seguito si pone particolare accento sulle proposte chiave del settore smartphone di quest’anno.

Nokia 6nokia 6

Con l’abbandono degli ecosistemi Windows Mobile Nokia ritorna al MWC 2017 più agguerrita che mai. La prospettiva di sviluppo fornita dall’universo Android vede in primo piano un Nokia 6 davvero interessante, seguito da ulteriori proposte degne di nota. Il nuovo smartphone verrà realizzato come noto dalla divisione HMD Global. Il nuovo telefono sarà equipaggiato con i sistemi Android 6.0 Marshmallow ed avrà un equipaggiamento che lo inquadra nella sfera dei medio gamma. Display Full HD da 5.5 pollici, SoC Qualcomm Snapdragon 430 e RAM da 4GB sono solo il preludio delle specifiche che accompagneranno il nuovo smartphone Nokia nel corso dell’evento inaugurale.

Moto G5Moto G5

Lenovo ha riferito di voler svelare la sua nuova gamma di smartphone Moto nel contesto del MWC 2017. Le varianti in gioco saranno due e faranno riferimento a due Moto G5 che differiscono sostanzialmente per la dimensione del display e qualche aggiunta lato hardware. Secondo le immagini si avrò a che fare con telefoni realizzati su scocca in full-metal unibody con sistema di scansione intelligente per le impronte digitali disposto sul frontale della scocca. Il retro ospita soluzioni single-cam con Flash LED Dual-Tone. La variante a schermo piccolo girerà su hardware Snapdragon 730 mentre la variante maggiorata conterà sull’azione di un microprocessore targato Qualcomm in versione Snapdragon 625. Per quanto riguarda il software si auspica per un’implementazione Androidn Nougat out-of-the-box. Ne sapremo di pi nel corso della diretta evento.

Honor 9Honor V9 smartphone

Lo si può definire come Honor 9 o come Honor 8 Pro, ma poco cambia. Si avrà anche fare con uno smartphone Honor intrigante sia sotto il profilo costruttivo che puramente tecnico. Schermo da 5.7 pollici in risoluzione QHD e chipset Kirin di ultima generazione con affiancati 6GB di memoria RAM e 128GB di storage memory identificano il nuovo terminale. Non mancano dotazioni di pregio per il comparto camera, ora in soluzione duale ed obiettivi da 12 Megapixel.

BlackBerry Mercuryblackberry mercury

Nell’ultimo periodo Blackberry non ha certo brillato in relazione alle sue quote di mercato per le vendite del segmento telefonia mobile e pertanto il MWC 2017 potrebbe significare una svolta in positivo per le sorti di una società che si porrà con un Blackberry Mercury davvero interessante. Un telefono con tastiera fisica QWERTY progettato dalla cinese TCL con display da 4.5 pollici e Android Nougat al day-one. Sebbene la società non abbia ancora rivelato nulla in merito al nuovo smartphone Blackberry mercury un rapporto ha suggerito l’implementazione SoC di uno Snapdragon 625, il che lo rende particolarmente interessante.

LG G6LG G6

Sfida aperta a Galaxy S8 che quest’anno posticipa il suo debutto al 29 Marzo 2017. LG Electronics h realizzato uno smartphone a misura d’utente accogliendo i feedback di coloro che desideravano uno smartphone ergonomico, potente, impermeabile e con una batteria eccellente senza la pretesa della modularità. Recenti rapporti hanno però suggerito la mancata implementazione delle piattaforma Snapdragon 835 concesse in via del tutto esclusiva al rivale Samsung. Sarà invece equipaggiato con le attuali soluzioni top di gamma Qualcomm Snapdragon 821 che si accompagnerà a dotazioni interessanti come il display Edge-to-Edge che introduce una considerevole riduzione delle cornici ed un rapporto screen-to-size di prima categoria.

In attesa di ulteriori aggiornamenti ufficiali, render e video esprimete pure qui il vostro personale giudizio. Quale sarà il killer smartphone del prossimo MWC 2017? A voi la parola.

LEGGI ANCHE: Galaxy S8 assente al MWC? Poco male: le 4 tecnologie con cui Samsung ci sbalordirà