Da bava a colla: la lumaca ispira un nuovo cerotto chirurgico

I ricercatori hanno sviluppato dei cerotti resistenti e flessibili che possono aderire su tessuti sanguinolenti e mobili

La bava di lumaca ispira un cerotto. Sebbene la loro scia non ispiri granché simpatia o le secrezioni e le ventose di alcuni rettili suscitino disgusto, pare che proprio ad essi si siano rivolti in laboratorio. I ricercatori, infatti, hanno affermato di aver sviluppato leghe dure e flessibili destinate ad aiutare a riparare le ferite, basandosi proprio dalle naturali secrezioni di queste creature.

Ora, gli scienziati sostengono di aver trovato una risposta, sviluppando forti legami in grado di funzionare anche su tessuti sanguinolenti e in movimento, e compatibili con le cellule. “Fondamentalmente, possiamo risolvere tutti quei problemi associati ai cerotti precedenti“, ha affermato Jianyu Li, primo autore della ricerca dell’Università di Harvard.

Scrivendo sulla rivista Science, Li e colleghi rivelano come abbiano preso ispirazione dalla bava appiccicosa ed elastica secreta dal comune Arion subfuscus dell’Europa occidentale per la cattura dei predatori.

La nuova famiglia di adesivi caratterizza polimeri caricati positivamente all'interno di materiali a base di acqua, conosciuti come idrogeli.

Con la secrezione costituita da una sostanza dura contenente proteine, Li e colleghi hanno deciso di sviluppare la propria versione di cerotti. Il risultato è una nuova famiglia di adesivi, contenenti polimeri positivamente caricati all’interno di materiali a base di acqua, conosciuti come idrogel. Questi polimeri addizionati formano legami con l’idrogel e la superficie dei tessuti biologici da incollare, mentre l’idrogel stesso agisce come una matrice.

Tra i loro test, Li e colleghi hanno provato i nuovi collanti su un cuore di maiale coperto di sangue, riscontrando che i cerotti funzionavano anche sulla superficie bagnata, curva e mobile. In forma iniettabile, questa sostanza è in grado di sigillare fori del cuore di maiale, con una tenuta intatta dopo decine di migliaia di cicli di inflazione e deflazione.

Può essere questione di anni prima che tali cerotti siano presi in considerazione. Ma David Mooney, un altro autore dello studio, ha dichiarato che lo sviluppo dei nuovi adesivi è davvero interessante. “Esso dimostra che le proprietà della bava di lumaca possa ispirare la progettazione dei nuovi cerotti e questi adesivi hanno proprietà molto superiori agli adesivi medici attualmente disponibili“.


Approfondisci con: in
FONTE: