Stretto di Bering

Lo Stretto di Bering è uno stretto marino tra Capo Dežnëv, il punto più ad est del continente asiatico, e Capo Principe di Galles, il punto più ad ovest del continente americano, dividendo quindi l’Alaska dalla Russia. È largo circa 85 chilometri, con una profondità compresa tra 30 e 50 metri. Lo stretto unisce il mar dei Čukči a nord con il Mare di Bering a sud. Prende il nome da Vitus Jonassen Bering, un esploratore russo (di nascita danese) che lo attraversò nel 1728.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here