Donald Trump è solito fare notizia, con il suo stile senza fronzoli e la forza di dichiarazioni e azioni che riescono sempre a prendersi le prime pagine dei giornali. Il neopresidente americano si propone come uomo in grado di dare la scossa all’economia, alle politiche internazionali ma la sua mano si vede anche sulle missioni spaziali condotte dalla NASA.

E’ notizia di queste ore infatti il taglio al budget dell’agenzia aerospaziale, programmi che non si sposano con i tagli che la nuova amministrazione intende operare. Non c’è però da preoccuparsi troppo per quanto riguarda la conquista dello spazio, alcune missioni sono saltate ma il budget a disposizione dell’agenzia resta sostanzialmente intatto.

La nuova NASA di Donald Trump

Tanti tagli per le varie agenzie federali, la NASA però potrà continuare i suoi progetti senza grandi intoppi. 19.1 miliardi di dollari per l’anno fiscale 2018, circa 200 milioni in meno rispetto ai 19.3 miliardi che l’agenzia ha portato a casa nel 2016. Detto così suona come un taglio corposo, ma Donald Trump non è intervenuto con eccessiva forza sulle spese spaziali.

donald trump nasa

Alcune missioni però sono destinate a saltare, ma non traspare preoccupazione con le parole di Robert Lightfoot. Il dirigente NASA sostiene che la somma prevista sia in linea con quella ricevuta negli ultimi anni e consentirà lo sviluppo delle missioni principali. Buone notizie per gli appassionati della conquista dello spazio.

LEGGI ANCHE Su Marte si costruiranno le basi con le tecniche degli antichi romani; lo afferma la Nasa

Alcun missioni saranno comunque cancellate, come l’Asteroid Redirect Mission, stesso discorso vale per la missione su Europa, Luna di Giove. Nessun cambiamento per quanto riguarda il programma di esplorazione umano, non si parla più di tornare sulla Luna, tiene banco la prospettiva di un viaggio su Marte, ma resta un orizzonte complesso a causa delle limitazioni tecnologiche.

LEGGI ANCHE La nasa ha scoperto un nuovo pianeta abitabile, almeno secondo l’Indipendent

europa, satellite di Giove
Europa è un satellite di Giove, su cui è presente acqua

Il NASA’s education program, che ha ricevuto 115 milioni di dollari nel 2016 sarà completamente eliminato, un sacrificio necessario per tenere i conti in ordine.