La divisione software della compagnia AMD Techologies ha appena presentato tutte le novità inerenti i nuovi driver Crimson ReLive Edition 17.7.2. Si tratta di un update importante, che porta con se un’interessante serie di nuove aggiunte e miglioramenti alle funzioni delle GPU.

La prima di queste novità è rappresentata dalla feature Radeon Additional Settings presente in Radeon Settings, che porta a compimento un lavoro di ottimizzazione avviatosi sul finire del 2015, quando si era deciso di abbandonare la suite Catalyst a favore della Radeon Software. Ad ogni modo, questa è soltanto la prima di una lunga sfilza di novità che passeremo in rassegna all’interno di questo post.

AMD Crimson ReLive 17.7.2: Streaming

Il gameplay streaming rientra nell’attenzione degli addetti ai lavori AMD, che con l’ultima release dei driver hanno introdotto tangibili cambiamenti qualitativi per lo screen-capture dei filmati, che concedono ora bitrate di registrazione due volte maggiori (da 50 a 100 Mbps).

Altra importante novità è rappresentata dalla funzionalità Camera Transparency, che realizza un nuovo layout in cui la visualizzazione dei gamer in trasparenza lascia maggiore spazio alla UI di gioco. Allo stesso modo migliora anche l’uso della memoria nel corso del recording della sessione, che riduce l’overhead del 33% a vantaggio di uno spazio di memoria maggiore disponibile per il gioco.

Sempre nel contesto dello streaming rientrano le ottimizzazioni riservate alle notifiche real-time che hanno il compito di informare gli utenti su quanto sta succedendo. In aggiunta, migliorano anche i controlli audio per la gestione dei livelli volume, nonché il supporto hotkey da mouse o keyboard per il push-to-talk.

AMD Crimson ReLive 17.7.2: Prestazioni e Overclock

AMD Radeon WattMan accresce le sue potenzialità nel contesto dell’overclock della GPU aggiungendo l’opzione per uno scaling verso il basso delle frequenze di gestione della memoria su RX 500 (underclock), per il controllo degli stati energetici del core GPU (p-state) e quindi per la gestione degli stati conservative/performance su schede RX400/500.

AMD Radeon Chill merita particolare menzione nel novero delle funzionalità delle schede Radeon. Come già appreso, si tratta di una feature intelligente che regola l’output dei frame in maniera dinamica a seconda dei movimenti rilevati durante la sessione. Lo scopo, in questo caso, è quello di propendere ad una drastica riduzione degli sprechi energetici quando l’user experience non richiede prestazioni elevate.

Attraverso le ottimizzazioni dei nuovi driver, Radeon Chill è in grado di integrarsi con i profili grafici dei singoli titoli, consentendo di stabilire a priori un limite minimo ed un limite massimo per gli fps. Inoltre, ne viene garantito il pieno supporto alle API DX12 e Vulkan su oltre 30 titoli.

Sempre per quanto concerne Radeon Chill è importante menzionare il supporto alle configurazioni multi-scheda che portano ad una diminuzione media dei consumi del 29% grazie alla nuova funzione Overwatch e all’integrazione Radeon XConnect per la gestione della grafica esterna.

In aggiunta abbiamo anche il supporto per le GPU portatili che beneficiano di un decremento dei consumi che porta ad un +30% in autonomia (prova condotta per League of Legends a 1080p).

AMD Crimson ReLive 17.7.2: Enhanced Sync

AMD Enhanced Sync è una nuova feature che si affianca al V-Sync e che punta alla minimizzazione del tearing e quindi della latenza e dello stuttering senza la richiesta di intervento diretto di sincronizzazione tra frame rate e refresh rate (In V-Sync, ad un aumento del framerate corrisponde un aumento di latenza e ad una diminuzione corrisponde lo stuttering.).

Si tratta di una feature che migliora la reattività del 34% rispetto al tradizionale V-Sync e porta ad una riduzione del fenomeno di stuttering del 92%.

AMD Crimson ReLive 17.7.2: addio latenza

Per quanto riguarda le prestazioni pure e semplici, AMD ha puntato essenzialmente alla riduzione estrema delle latenze e all’incremento della reattività generale tramite tecnologia Shader Cache. Un supporto che garantisce tempi di caricamento notevolmente inferiori anche nei giochi in DX9 come, ad esempio, Starcraft 2. La società riferisce, nello specifico, un aumento dell reattività del 31% in The Division.

AMD Crimson ReLive 17.7.2: Novità per i DeveloperAMD Radeon Crimson ReLive 17.7.2 driver

La società ha annunciato alcune novità anche per gli sviluppatori che troviamo all’interno della pagina ufficiale di riferimento.

Che cosa ne pensate di tutte queste novità? Spazio a tutti i vostri personali commenti.

FONTE