in ,

Galaxy Note 8 sempre più vicino al lancio: i rumor del top di gamma Samsung

Galaxy Note 8 sarà un device davvero straordinario. Esaminiamo insieme le caratteristiche tecniche e tutte le informazioni correlate

La presentazione del Galaxy Note 8, probabilmente, avverrà entro la fine del mese di Agosto 2017, in concomitanza con l’IFA 2017 di Berlino. E lascerà quindi il posto ad un terminale innovativo, con il quale la società tenterà definitivamente di affossare i problemi di sicurezza insorti con la generazione precedente. Un terminale che avrà il compito di manifestare in tutto e per tutto le ottimizzazioni generali corrisposte ai comparti hardware e software, e quindi sul piano delle funzioni, delle prestazioni e della sicurezza.

Nonostante il focus estero si sia spostato sulle versioni ricondizionate Samsung Galaxy Note FE, l’attenzione generale è tutta sui futuri top di gamma Samsung Galaxy Note 8 in arrivo entro il prossimo autunno. Samsung Electronics è stata protagonista della sfortunata vicenda Galaxy Note 7, come tutti ricordiamo, che si è conclusa con il ritiro preventivo dei terminali dai mercati di distribuzione internazionali. Ed ora sembra giunto il momento del riscatto.

Si discuterà in merito a quello che sarà il Galaxy Note più costoso di sempre, e per il quale si è indicato un listino base di ben €999. Ad ogni modo, dietro questo esorbitante listino prezzi vi è la promessa di un Galaxy Note 8 al top della categoria, il quale riprende in parte le sembianze tecniche e costruttive dei Samsung Galaxy S8+ Plus concedendo in uso tutte le feature tipiche della line-up Note.Samsung Galaxy Note 8

Sostanziali miglioramenti, dunque, si prevederanno per l’implementazione di una S-Pen completamente rinnovata che fa capo ad un device con display Infinity Edge in tecnologia Super AMOLED con diagonale da 6.3 pollici, aspect ratio 18.5:9 e risoluzione d’uscita WQHD+ come per S8 ed S8+ Plus.

Il SoC, anche in questo caso, sarà l’innovativo Qualcomm Snapdragon 835 con architettura costruttiva a 10 nanometri (per il mercato USA), sebbene voci di corridoio indichino un inedito Snapdragon 836. Per il mercato europeo, e quindi anche in Italia, si conterà invece sul prestante SoC home-made Samsung Exynos 8895 con affiancati 6GB di memoria RAM ed uno storage memory integrato in tecnologia UFS 2.1 da 64GB e 128GB.

In entrambi i casi non mancherà il supporto esterno per l’ampliamento di memoria tramite slot per microSD Card. La vera grande rivoluzione rispetto alle controparti della linea Galaxy S8 sarà l’aggiunta del supporto Dual-Cam, che consentirà di realizzare scatti qualitativamente eccellenti conferendo maggiore profondità alle scene. In questo caso, si parla di un doppio sistema di punta e scatta integrato con obiettivi da 12+12 Megapixel, ognuno dei quali dispone di uno stabilizzatore ottico indipendente (dual-OIS).

Per quanto riguarda la batteria, invece, si è indicato un modulo da 3.300mAh che garantirà ben oltre la giornata tipica di utilizzo, in considerazione delle ottimizzazioni disposte a favore dei nuovi SoC, ora meno avidi di risorse rispetto alla precedente generazione.Samsung Galaxy Note 8

Per quanto concerne il comparto software si avrà a che fare con una versione custom dell’interfaccia grafica, che tiene conto delle esigenze degli utenti business e dunque della necessità di incrementare il livello di produttività ed interazione in ambiente mobile. In questo caso, è impossibile non menzionare il nuovo parco funzioni dedicato alla S-Pen e la presenza di una modalità split-screen concepita ad-hoc per il multitasking.

Con Galaxy Note 8 l’utilizzo dell’S-Pen consentirà anche di prendere appunti al volo direttamente sullo schermo, senza la necessità di un’app specifica o di terze parti. Non mancherà anche Samsung Bixby in versione 2.0, sebbene il supporto alla lingua italiana sembra essere stato preventivamente abbandonato dallo sviluppatore.

Il sistema operativo di base sarà Android Nougat aggiornato all’ultima versione 7.1.1 con interfaccia custom Samsung Experience UI. Poche le novità sul fronte delle implementazioni hardware relative al sensore per lo scanning intelligente delle impronte digitali, che come per Galaxy S8 sarà ospitato sul retro del device nella zona centrale sotto i moduli camera. Il motivo della mancata implementazione in-screen è stato discusso in separata sede, quando si è scoperto di alcune intrinseche difficoltà implementative.

Come su Galaxy S8 ed S8+ Plus, anche su Galaxy Note 8 la società prevederà il pieno supporto agli accessori esterni come Samsung DeX, allo scopo di integrare la produttività mobile anche in ambiente Desktop tramite un’ecosistema unificato per la grafica e le funzioni. Per concludere, di seguito, proponiamo un potenziale prospetto tecnico sulle specifiche e le caratteristiche del prossimo phablet top di gamma Samsung Galaxy Note 8.

Scheda Tecnica Samsung Galaxy Note 8samsung galaxy note 8

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Edge Super AMOLED W-QHD (QHD+) Resolution con diagonale da 6.3 pollici @2960×1440 pixel con rivestimento protettivo Cornig Gorilla Glass di 5a generazione e cornici ridotte al minimo

Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 835/836 10nm (mercato USA) e Samsung Exynos 8895 (Mercato Europa)

GPU: Adreno 540 (per Snapdragon 835); Mali-G71 MP20 (Per Exynos 8895)

Memoria RAM: 6GB

Memoria ROM: 64/128GB con tecnologia UFS 2.1 e supporto per espansione esterna tramite apposito slot separato per microSD Card fino ad ulteriori 256GB

SIM Card: Formato Nano-SIM

Fotocamera Principale Posteriore: 12+12 Megapixel Dual Lens con tecnologia di stabilizzazione ottica di immagine dedicata (dual-OIS), HDR e sistema di messa a fuoco automatica laser @f/1.7, tecnologia Dual Pixel

Fotocamera Principale Anteriore: 8 Megapixel

Connessioni: LTE 24 bande, WiFI ac doppia banda 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 5.0 ed USB 2.0 Type-C reversibiile, GPS con GLONASS Geo-System e Beidu

Sensoristica: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali, accelerometro, giroscopio, bussola, Sensore Cardiaco + Saturimetro, IRIS Scanner, Rapid Wireless Charger

Altro: Assenza di pulsanti fisici sul frontale e pulsante con texture dedicato all’attivazione del sistema ad intelligenza artificiale per l’assistente vocale Samsung Bixby, sistema di impermeabilizzazione IP68 (1.5 metri di profondità per un massimo di 30 minuti in acqua), Samsung Pay, Jack cuffie tradizionale, cuffie AKG in dotazione, S-Pen

Batteria: 3.300mAh non removibile con funzione ricarica rapida Quick Charge 4.0

Sistema Operativo: Android 7.1.1 Nougat con supporto alle personalizzazioni proprietarie Samsung Experience UI

Prezzo al lancio: circa €1.000

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

I robot del sesso fingeranno piacere

Robot del sesso: saranno in grado di ‘fingere’ con l’IA

Moto X4: uscita a fine 2017, ecco le specifiche tecniche