Il Mobile World Congress 2017 in quel di Barcellona si è concluso da pochi giorni e, come ogni anno, ha messo in vetrina tante nuove diavolerie tecnologiche che hanno incantato pubblico e addetti ai lavori. Su tutti, ha particolarmente incuriosito il ritorno di un mito della telefonia tradizionale: il Nokia 3310. Indimenticabile cellulare che ebbe uno straordinario successo. Col quale il colosso finlandese, assieme ad altri nuovi smartphone di ultima generazione, vuole rimettersi in carreggiata dopo diversi anni bui. Grande assente, come noto, è stato il Samsung Galaxy S8, che invece sarà presentato il 29 marzo a New York. Tuttavia, pochi partner globali di Samsung hanno avuto la fortuna di vederlo in un albergo a porte chiuse. Ecco le impressioni che hanno avuto.

Galaxy S8 giudicato “impressionante”

Sammobile cita una notizia diramata dal sito sudcoreano Korea Herald, il quale afferma che pochi eletti – partner commerciali internazionali di Samsung – hanno potuto vedere delle diapositive di un prototipo del Galaxy S8 nella hall di un albergo. Situato vicino a dove si è svolto il Mobile World Congress di Barcellona in questi giorni. I pochi delegati hanno così assistito a porte chiuse all’evento, firmando però una clausola che li obbliga a non far trapelare alcuna notizia sul dispositivo visto in anteprima. Orbene, l’impressione generale che questi pochi fortunati hanno avuto, è stata di uno smartphone letteralmente “impressionante” e sbalorditivo. Ma non hanno potuto dire molto altro onde evitare di incappare in ripercussioni legali.

galaxy s8

Certo, la fonte è di parte e gioca in casa. Ma da tutti i rumor raccolti in formato testo, immagine e video, non stentiamo a crederci. In fondo, manca ormai poco più di una ventina di giorni e vedremo se saremo smentiti o sbalorditi da questo dispositivo. Con cui Samsung vuole anche rifarsi dal flop del Galaxy Note 7. Giusto?

Leggi anche: Galaxy S8, ecco la data per il pre-ordine online