Manca poco più di un mese all’uscita dell’attesissimo Samsung Galaxy S8. Dato che ieri il colosso coreano ha ufficializzato come data il 29 marzo. La quale comunque circolava ormai da tempo come la più probabile. In attesa di scoprire anche quale sarà la data di messa in vendita (in Europa probabilmente la terza settimana del mese di aprile) ci giunge un’altra notizia: il dispositivo potrebbe avvalersi anche di un’altra funzione. Trattasi della Samsung Flow, già presente su Galaxy Tab S3 e Galaxy Book. Di seguito ricordiamo di cosa si tratta.

Cos’è funzione Samsung Flow

Samsung Flow (letteralmente Samsung Flusso) è un’applicazione rivoluzionaria per la condivisione del flusso di dati. Samsung Flow consente agli utenti di sbloccare i propri tablet e PC che utilizzano l’autenticazione delle impronte digitali su smartphone Galaxy compatibili. Per tale scopo, l’applicazione Samsung Flow utilizza le connessioni Bluetooth e Wi-Fi per mantenere dispositivi associati e permettere la comunicazione tra loro. Gli utenti possono così ricevere notifiche su tutti i loro dispositivi: Galaxy, nonché tablet, laptops e Pc con sistema operativo Windows 10. Potendo così anche rispondere.

galaxy s8

Ma oltre alla funzione Social – della quale non possiamo più fare a meno – Samsung Flow consente anche la trasmissione e la condivisione in entrambe le direzioni tra uno smartphone Galaxy associato e un tablet o PC compatibile con sistema operativo Windows 10.

Samsung Flow su Galaxy S8?

Detto cos’è Samsung Flow (o giusto ricordato a chi già la conosceva), veniamo alla notizia di queste ore. Sammobile riporta quella che prima era solo una supposizione. Ossia il fatto che tale funzione sarà estesa ad altri dispositivi Galaxy. Quindi c’è speranza anche per il prossimo Galaxy S8. Il quale andrebbe così ad arricchirsi di una nuova graditissima funzione, che ne accrescerebbe la comunicazione con Windows 10 come già fa Dex Station. Di cui abbiamo parlato più specificamente qui.