in ,

Galaxy S8: Samsung potrebbe rinviarne l’uscita

Dopo il disastroso e memorabile avvento dell’ultimo Samsung Galaxy Note 7, la società sudcorena ha davvero tanto da farsi perdonare nei confronti di consumatori che, in vista dell’uscita del Galaxy S8, si attendono di certo un dispositivo che trascenda dal paradigma di smartphone comune per portare, invece, alla nostra attenzione un device che possa guadagnarsi realmente il titolo di top di gamma del settore.

Una situazione che, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe richiedere molto più tempo del previsto, ben oltre, dunque, quello che dovrebbe essere il suo palcoscenico d’esposizione al prossimo Mobile World Congress 2017 in programma a Barcellona per il mese di Febbraio 2017.

Le fonti, in tal caso, parlano di un’uscita Galaxy S8 con un ritardo stimato di almeno un mese rispetto alla road-map iniziale prevista per il nuovo terminale e la sua presentazione ufficiale al pubblico. Il fatto di voler procedere con prudenza, rinviando di conseguenza l’uscita del terminale non è un fatto del tutto negativo. In molti, infatti, si sono detti fiduciosi delle capacità di Samsung nella gestione del proprio merchandising mobile e, pertanto, la società non è disposta ad un rewind sulle orme dello sfortunato Note 7.

Peraltro, volendo esaminare la questione in un quadro più ampio, non vi sarebbe (al momento) alcuna ragione per immettere sul mercato un nuovo device che si affianchi alle numerose proposte di mercato del periodo, che pur vedono una netta diminuzione del mercato di vendita sul piano generale della categoria. Una serie di motivazioni che, seppur pienamente valide, lasciano l’amaro in bocca a tutti i fan del brand e a tutti coloro che si aspettavano l’accesso anticipato al nuovo Galaxy S8 ed alle sue straordinarie innovazioni. samsung galaxy s8

Ad ogni modo, la vicenda Note 7 e ciò che ne è seguitato, è stata un vero e proprio campanello di allarme, il quale ha indotto una seria riconsiderazione sui tempi utili da concedersi prima di agire frettolosamente nell’immissione di un dispositivo che, come il precedente, potrebbe causare un vero e proprio collasso economico e d’immagine.

D’altra parte, faccenda Galaxy Note 7 a parte, Samsung Eletronics non ha nulla da temere sul fronte del mercato di vendita, nemmeno da Apple, che seppur abbia introdotto degli iPhone 7 validi sotto ogni profilo, non sta riscuotendo un marcato successo al mercato di vendita per i nuovi prodotti. La società, invece, sta puntando molto (e lo stiamo vivendo in prima persona) sulla rivalorizzazione degli attuali top di gamma, ovvero sia i Galaxy S7 ed i Galaxy S7 Edge, i quali stanno concretamente trainando il mercato dei prodotti Samsung per la telefonia mobile, a fronte anche di una decisa rimodulazione dei prezzi nell’ultimo periodo.

Il mese di Marzo 2017, quindi, pare verosimilmente il termine utile ideale per la presentazione Galaxy S8. Test su batterie ed elementi potenzialmente suscettibili ad anomali sul piano dell’affidabilità e della sicurezza renderanno necessari ulteriori stralci di tempo ed una ri-pianificazione dell’operato aziendale in merito alle scelte, piuttosto affrettate, sul rilascio dei propri device. In fondo a cosa serve avere un device tecnologicamente avanzato ma fallimentare sotto il profilo della security? E tu come hai assorbito la notizia? Dicci la tua.

LEGGI ANCHE: Galaxy S8 avrà una sola fotocamera posteriore: la prova in questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…