Google non è ancora riuscita a portare i suoi Pixel Phone all’interno dei confini europei. Nel corso di questi ultimi giorni, grande focus è stato dato comunque a quella che sarà la prossima generazione di prodotti per la linea Pixel.

Nonostante il diretto responsabile del progetto si sia più volte pronunciato in merito ai soli dispositivi di fascia alta (“Pixel Stays Premium”), è stato riferito che la seconda generazione di prodotti potrebbe contare su un altro smartphone Google da indirizzare al mercato degli entry-level. In questo contesto, quindi, non si tratterebbe necessariamente di una nuova variante dei Google Pixel 2, ma piuttosto di un nuovo device indipendente.

In particolare, questo dovrebbe essere realizzato attraverso processi costruttivi che non implichino l’utilizzo di materiali di pregio e con caratteristiche in linea con la fascia economica dei device mobili. Molto probabile, inoltre, che lo smartphone sia indirizzato esclusivamente ai mercati emergenti.Google Pixel 2

La fonte, in particolare, riporta quanto sotto ascritto:

““Pixel Budget” si dovrebbe interpretare come un dispositivo sviluppato dallo stesso team che sta lavorando al Pixel 2, mirato ad essere rilasciato nei mercati emergenti. Ciò potrebbe significare Android One, o qualcosa di completamente differente.
Quello che so di questo dispositivo è questo: primo, è in sviluppo parallelamente al Pixel 2; secondo, non sarà venduto negli Stai Uniti (assumendo che possa passare la fase di prototipo)”

Leggendo quanto sopra indicato, pare non vi sia alcuna possibilità di ricevere il telefono qui in Europa. Le prossime settimane ci diranno di più in merito a questi terminali. Ignoto, inoltre, il prezzo di vendita al pubblico per questo dispositivo che, se validato, sarà di certo ben lontano da quello imposto con la classe top-end dei futuri Pixel Phone 2.

Vi aspettate una versione low-cost del prossimo smartphone Google? Lasciateci pure un vostro personale commento al riguardo.

LEGGI ANCHE: Google Pixel 2: fotocamera, processo, prezzo, tutti i rumor