Google Pay, il nuovo sistema di pagamento in arrivo su Android e iOS

Nell’ambito del rebrand dei pagamenti della società, Google Pay acquisirà la possibilità di inviare e richiedere denaro nei “prossimi mesi”. Fino ad allora, l’app dedicata Google Wallet si arricchisce di un piccolo restyling, con un update che ora si sta diffondendo nel Play Store e nell’App Store di Apple.

Rispetto alla transizione da Android Pay a Google Pay, l’aggiornamento di Wallet è solo una piccola modifica che aggiunge il marchio Pay. In pratica, questo si traduce in una combinazione di colori bianchi e nel nuovo logo. Altrimenti, la funzionalità nella versione 22.0 (a partire dal 21.0) è per lo più invariata con il rebranding minore come il saldo Wallet Balance ora chiamato Google Pay. La barra delle app non è più verde, mentre l’icona dell’ app rende omaggio al marchio precedente conservando quel colore.

Gli appassionati Android Pay di lunga data, quindi, non devono temere: le caratteristiche sono rimaste invariate. Ci sono ancora tutti i vantaggi e le protezioni della propria banca, più un ulteriore livello di sicurezza, dal momento che Google Pay non condivide il numero di carta attuale quando si usa nei negozi. Inoltre, il nuovo servizio faciliterà l’accesso per i moduli di pagamento online che devono essere sempre compilati: basta scegliere Google Pay nel momento del pagamento e pagare con pochi click.

“Checkout veloce e semplice. Facile accesso a premi e offerte. Un posto per gli acquisti, pass e metodi di pagamento. Tutti questi sono i modi in cui abbiamo lavorato per rendere il pagamento più facile e sicuro per tutti, ovunque. E puoi sfruttare al massimo queste funzionalità con la nuova app Google Pay per Android”, afferma il colosso di Mountain View in un post condiviso sul suo blog ufficiale.

“L’app, che inizia oggi, è solo una parte di tutto ciò che abbiamo pianificato. Attualmente stiamo lavorando per portare Google Pay su tutti i prodotti Google, quindi sia che tu stia acquistando su Chrome o con Assistant, avrai un’ esperienza di pagamento omogenea utilizzando le carte salvate sul tuo account Google. Stiamo anche lavorando con partner online e nei negozi, quindi vedrai Google Pay sui siti web, nelle app e nei tuoi luoghi preferiti in tutto il mondo. Man mano che continuiamo ad espanderci verso un numero ancora maggiore di dispositivi e servizi, la nuova app offre un’ emozionante panoramica di ciò che verrà”, conclude Google.