La possibilità di potersi portare all’unlock del bootloader per i device Google Nexus e Pixel è corrisposto ad un serio vantaggio di utilizzo delle piattaforme nei confronti di sviluppatori ed utenti esperti che, così facendo, sono stati in grado di avere pieno accesso alle funzionalità dei loro dispositivi ed alle opzioni di personalizzazione.

Ad oggi, con l’avvento delle nuove soluzioni Google Pixel 2 e Pixel 2 XL, le cose sono decisamente molto diverse in luogo del fatto che la compagnia americana ha previsto la particolarità di device unlocked al day-one nel contesto di vendita del Google Store, mentre partner esteri come Verizon hanno risentito del bocco imposto all’un-rooting dei device.

Ciononostante, dopo i primi manifestati problemi relativi alla concessione di unità prive di sistema operativo per le revisioni Pixel Phone 2 XL e dopo i bug per la responsività delle unità touchscreen del display risolti in via definitiva dal rilascio di un opportuno update correttivo, si assiste a sorpresa ad ulteriori inconvenienti di sorta che manifestano la presenza di device bloccati nonostante le promesse della compagnia.Google Pixel 2

I problemi, originariamente discussi nel contesto del noto forum online di sviluppatori indipendenti XDA Developer, sono stati portati alla nostra attenzione da alcuni utenti e diretti testimoni che hanno manifestato in chiaro la loro disapprovazione nei confronti di device che non hanno consentito l’utilizzo di bootloader unlocked, così come indicato invece dalla compagnia.

Si tratta di una notizia che nei confronti di utenti comuni potrebbe passare inosservata, ma che assume comunque connotati importanti nel contesto di sviluppo e nei confronti di tutti quegli users che non intendono scendere a compromessi in quanto a personalizzazione dei device.

Un problema che, secondo quanto riferito in via del tutto non ufficiale, affliggerebbe nello specifico i device Standard della linea Google Pixel 2. Restano tagliati fuori dal contesto, dunque, i Pixel Phone 2 XL che saranno da destinare anche al contesto del mercato di vendita italiano in via del tutto esclusiva.

Un utente, nello specifico, ha riferito di aver portato il problema all’attenzione di Google, la quale ha riferito di un suo netto rifiuto alla richiesta di un RMA che, comunque, non sarebbe stato possibile in luogo dell’esaurimento scorte in corso che richiederà un approvvigionamento che porterà a settimane e settimane di attesa.

E mentre pare che i Pixel Phone 2 XL non rientrino nel contesto della situazione, si assiste anche ad una vicenda parallelamente contrapposta che vede un utente Verizon protagonista di un unlock fruttuoso del suo dispositivo nativamente bloccato. La situazione, in questo caso, appare sempre più strana.

Appare chiaro, in questo contesto, che la società ha portato gli utenti ad uno stato di confusione ed incertezza che sarà colmato in luogo di un’accurata pianificazione Google che concorra a fare chiarezza una volta per tutte. Nel frattempo, se prevedi di fare il root del tuo telefono acquistato tramite lo store di Google assicurati che questo sia predisposto allo sblocco del bootloader,.

Fortunatamente, in questo caso, la vicenda non riguarda in maniera diretta noi utenti italiani, interessati in via unica dalla commercializzazione del modello XL, il quale  non è tuttavia esente da problematiche importanti. Vi siete persi l’anteprima sulle caratteristiche e volete scoprire di più sull’argomento Pixel 2? Sintonizzatevi sui nostri canali e consultate pure la scheda tecnica completa che trovate a fondo pagina. Vi aspettiamo.

Scheda Tecnica Completa Google Pixel 2 XL

Google Pixel 2 display

 Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Optic AMOLED QHD+ Resolution 18:9 borderless con diagonale da 6 pollici @2880 x 1440p e densità in pixel di 538ppi con sistema Ambient Display Active e rivestimento protettivo made in Cornig per il Gorilla Glass Generazione 5
Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 835 10 nanometri 64-bit (4 × 2.35 GHz Kryo & 4 × 1,9 GHz Kryo)

GPU: Adreno 540

Memoria RAM: 4GB LPDDR4X SD-RAM System

Memoria ROM: 64/128 GB con tecnologia UFS 2.1

Fotocamera Principale Posteriore: 12.2 Megapixel Single-Lens Technology con tecnologia di stabilizzazione ottica di immagine (OIS,) HDR e sistema di messa a fuoco automatica rapida laser @f/1.8

Fotocamera Secondaria Anteriore: 8 Megapixel a fuoco fisso e con apertura focale @f/2.4

SIM-Card: Formato Nano-SIM Single-Card

Connessioni: 4G LTE (supporto e-SIM), WiFi ac doppia banda 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 5.0 LE ed USB 3.1 Type-C Gen.1 reversibile, GPS con GLONASS Geo-System e BeiDou System

Sensori: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali posteriore, accelerometro, giroscopio, bussola, barometro, Active Edge System

Dimensioni: 157,9 x 76,7 x 7,9 mm

Peso: 175 grammi

Batteria: 3.520mAh non removibile con funzione di ricarica rapida (15 minuti di ricarica = 7 ore di autonomia)

Sicurezza: scanner intelligente integrato per le impronte digitali disposto sul retro, Resistenza Acqua e polvere secondo standard IP67

Funzioni Esclusive: Compatibilità Google DayDream VR

Sistema Operativo: Android 8.0 Oreo Stock Version

Prezzo al lancio: €989