Google Pixel 2, continuano i problemi: Android Auto va in crash

Google Pixel Phone 2 Standard e Pixel Phone 2 XL non consentono di utilizzare appieno le funzionalità Android Auto. Ecco che cosa sta succedendo.

Google Pixel 2 XL giungerà nel contesto retailer del merchandising italiano a partire dalla data del prossimo 15 Novembre 2017, ma di certo il nuovo top di gamma non nasce sotto la luce di una buona stella. Ultimamente, di fatto, i manifestati problemi del comparto audio e del reparto visual-screen hanno portato la società di Mountain View ad una serie di considerazioni ed interventi diretti volti a risolvere problematiche importanti che non hanno consentito un utilizzo pieno dei terminali nonostante le ottimizzazioni giunte in occasione del rilascio di Android Oreo e di piattaforme hardware al top della categoria. 

In aggiunta ai problemi interni tipici del contesto di utilizzo mobile troviamo ora ulteriori lamentele che abbracciano anche la mancata usabilità dei device nel contesto Android Auto. I primi possessori di soluzioni Google Pixel Phone 2, di fatto, lamentano una serie di problemi riconducibili in ultimo all’impossibilità di procedere alla richiesta di un collegamento stabile all’infotainment dell’autovettura base Android.

Le segnalazioni, giunte come sempre tramite il forum ufficiale di supporto, portano in primo piano i bug di funzionamento per le app Google Play Music e Google Maps su Ford Focus 2017. Anomalie random che si presentano senza intervalli prestabiliti e che, proprio per questo, non garantiscono un utilizzo pieno delle funzioni interattive che, invece, lasciano il posto ad un ciclo di connessione e ri-connessione senza fine.Android Auto problemi Google PIxel 2

Una situazione che, in un contesto più ampio, può risultare fatale ai fini della sicurezza in quanto conduce senz’altro ad un’inattesa e non richiesta disattenzione alla guida. Altri utenti con auto a marchio Volkswagen, Audi e Kia si sono uniti poi al nuovo filone di segnalazione riportando l’impossibilità di procedere all’utilizzo sia su piattaforme Android 8.0 Oreo stabili che su Developer Preview Android 8.1 Oreo con unità Sony e Pioneer.

Ulteriori voci, inoltre, hanno riferito del fatto che il problema sopra citato non si presenta nell’utilizzo delle soluzioni Google Pixel di prima generazione e, pertanto, sono da escludersi a priori i problemi legati al comparto software delle unità.

Il team Android Auto, intanto, ha formalmente invitato gli utenti all’invio dei report di segnalazione delle autovetture al fine di poter procedere ad un’analisi esaustiva del problema che consenta di bypassare finalmente le limitazioni di utilizzo imposte da questi bug e per stabilire se il problema sia circoscritto ai soli Pixel Phone 2. Di fatto, lo stesso problema è stato lamentato anche da un utente possessore di soluzione LG G6.

Restate sintonizzati quindi sui nostri canali per non perdervi gli ultimi aggiornamenti e fateci sapere se riscontrate problemi simili con piattaforme aggiornate all’ultima release di sistema. Spazio a tutte le vostre personali dichiarazioni al riguardo.


Approfondisci con: in
FONTE: Forum Supporto Google