Buona parte degli incidenti in auto avvengono con l’utilizzo dello smartphone durante la guida. Google ha, quindi, pensato di implementare i nuovi Google Pixel 2 e Pixel 2 XL un’interessante funzionalità. Questa ha lo scopo di disattivare automaticamente la ricezione di notifiche, chiamate e messaggi nel momento in cui vi muovete in auto.

Una simile caratteristica è stata implementata da Apple nel nuovo iOS 11 e da Samsung tramite l’applicazione In-Traffic Reply. Anche se la nuova funzionalità non è stata mostrata durante la presentazione dei nuovi Pixel 2, l’esistenza è stata confermata da uno screenshot dell’app Pixel Ambient Services condivisa sul Google Play Store. La funzionalità si attiva automaticamente quando siete alla guida e si chiama Do not disturb.

Google Pixel 2 Do not disturb

Google Pixel 2: la modalità Do not disturb si attiva automaticamente durante la guida

Come è possibile vedere chiaramente nello screenshot, l’opzione si trova all’interno della sezione Driving. Nella descrizione della feature viene specificato che la regola attiva in automatico il Do not disturb quando l’utente si trova all’interno di un veicolo in movimento. Ciò avviene utilizzando i sensori e la tecnologia Bluetooth. Purtroppo, la funzionalità presente nei Google Pixel 2 non riesce a distinguere il guidatore dai passeggeri oppure se si utilizzano i mezzi pubblici per spostarsi.

In questi ultimi casi, dunque, dovrete disattivare automaticamente la modalità Do not disturb così da poter ricevere senza problemi chiamate, messaggi e notifiche dalle varie applicazioni. Confrontando la caratteristica di Google con le soluzioni proposte da Samsung e da Apple, queste risultano sicuramente più complete. Con la funzionalità di iOS 11 e l’app In-Traffic Reply, è possibile impostare una risposta automatica nel momento in cui si ricevono chiamate e messaggi mentre è attiva la modalità Non disturbare.

In ogni caso, tale opzione potrebbe essere aggiunta in seguito a un futuro aggiornamento software per i Google Pixel 2 e Pixel 2 XL. Un’altra caratteristica simile, molto utile, è la possibilità di visualizzare il nome del cantante e il titolo del brano riprodotto sulla schermata di blocco.

Google Pixel 2 Do not disturb

Fonte