Dopo svariati rumor, Google ha finalmente annunciato i suoi ultimi flagship Google Pixel 2 e Pixel 2 XL. I due terminali arrivano sul mercato con delle caratteristiche molto interessanti tra cui l’ottima fotocamera posteriore, delle specifiche tecniche di fascia top e la presenza dello standard eSIM che li rende i primi smartphone ad esserne dotati.

Sono tantissimi i punti interessanti con cui omaggiare i nuovi flagship del colosso del web. Tuttavia, manca una caratteristica ancora utilizzata da tantissimi utenti: l’ingresso jack audio. Sui nuovi Pixel 2 e Pixel 2 XL, infatti, Google ha deciso di rimuovere la porta jack da 3.5 mm in favore di un singolo ingresso, ossia quello USB Type-C.

Google Pixel 2 no ingresso mini jack

Google Pixel 2: un portavoce della società spiega il motivo della rimozione della porta jack audio

La scelta attuata dal big ha suscitato diverse critiche fra gli appassionati e non degli smartphone Google. Tuttavia, l’azienda con sede a Mountain View ha pronta una giustificazione per aver effettuato tale mossa sugli ultimi top di gamma. Orrin Hancock, community manager in Google, ha deciso di rispondere a tutte le critiche con una giustificazione.

Il portavoce di Google ha spiegato che i nuovi Google Pixel 2 e Pixel 2 XL sono ancora dotati di un ingresso audio. Quest’ultimo, infatti, è stato trasferito nella porta USB Type-C. Il motivo per cui la società statunitense ha voluto adottare questo tipo di mossa sui nuovi smartphone è per allinearsi ad alcuni dei migliori telefoni presenti in circolazione.

Google Pixel 2 no ingresso mini jack
Google Pixel di prima generazione

Naturalmente, questa affermazione richiama gli ultimi iPhone di Apple ma anche altri device Android, come lo Xiaomi Mi 6 e l’HTC U11. Secondo Hancock, la rimozione del classico jack da 3.5 mm ha permesso a Google di offrire una migliore esperienza audio e digitale poiché ci stiamo spostando sempre di più verso un futuro senza frontiere.

Grazie al nuovo programma Made by Google e Made for Google, Mountain View vuole offrire agli utenti, i quali decideranno di acquistare i Google Pixel 2 e Pixel 2 XL, i migliori accessori col fine di garantire un’esperienza d’uso ottimale. I nuovi flagship Android sono compatibili con le cuffie USB Tipo-C che supportano l’audio digitale, spiega il community manager di Big G.

Egli ha anche ricordato che all’interno del box di vendta dei nuovi smartphone Google sarà presente un utilissimo adattatore. Questo permetterà di collegare alla porta USB-C un classico paio di cuffie o auricolari dotati di connettore mini jack.

Google Pixel 2 no ingresso mini jack

Fonte | Via