Google Pixel 2

Google Pixel 2 rappresenta uno dei terminali più discussi del periodo nella sfera dei top di gamma Android del 2017. Come sottolineato da varie fonti online, vi sono prodotti decisamente più potenti e vantaggiosi delle soluzioni di Mountain View, ma ciononostante i Pixel Phone continuano a suscitare l’interesse di coloro che cercano un ecosistema Android con esperienza Stock e una via preferenziale per gli aggiornamenti periodici.

Del nuovo Google Pixel 2 sappiamo ben poco, e tutte le informazioni in nostro possesso derivano in gran parte dalle indiscrezioni del periodo. Ciò che sappiamo, in particolare, corrisponde al fatto di poter contare sul supporto ai nuovi SoC a 10 nanometri Qualcomm Snapdragon 835 (gli stessi implementati a bordo dei Galaxy S8 USA) e sull’OS Android O ancora in fase di Developer Preview.

In particolare, secondo quanto riferito dai colleghi di BGR.com, i punteggi in single-core rispecchiano un valore di 1.304 punti, in linea con quelli registrati dalle controparti Galaxy S8 per il mercato statunitense. Allo stesso modo, lo score in Multi-Core ha fornito un risultato in linea con le proposte Samsung, ora in vetta a tutte le classifiche internazionali di benchmarking.

Google ha prospettato l’arrivo dei nuovi top di gamma nel corso del 2017, presumibilmente in autunno, così come avvenuto con i Pixel Phone di prima generazione che sono approdati al mercato nel mese di Ottobre 2016. Le voci, tra l’altro, concordano su un cambiamento di rotta adottato dalla compagnia nella scelta del design definitivo del terminale. Google Pixel 2

In questo frangente, di fatto, la società avrebbe optato per l’adozione di un display più grande ed un design del tutto simile a quello dei terminali della linea Nexus 6P. A queste informazioni, inoltre, si aggiungono i dettagli sulla potenziale implementazione di un sistema di impermeabilizzazione, di una fotocamera nettamente migliorata e dell’abbandono del jack analogico per le cuffie nel formato 3.5mm.

Ulteriori indiscrezioni parlano anche di una versione low-cost del terminale da affiancare alle due proposte top di gamma, sebbene la compagnia si sia riservata il diritto di mantenere il totale riserbo sulla questione. In questo caso, i rumor parlano di un potenziale telefono che abbandoni il brand Pixel a favore di un prodotto completamente diverso.

In merito al discorso Google Pixel 2, comunque, le aspettative si incentrano sull’adozione di un comparto hardware che consenta di beneficiare di sistemi di visualizzazione Edge da 5.6 pollici in tecnologia OLED con form factory 18:9 e risoluzioni d’uscita @2560×1312 pixel. Proposte che, viste in questi termini, accomunerebbero i prossimi Pixel Phone ai futuri top di gamma Apple.

 

Si parlerà di telefoni costosi, ma notevolmente migliorati sotto una serie di diversi aspetti. La mancanza del jack per le cuffie, tanto contestato dai tradizionalisti del comparto mobile, potrebbe essere compensata dall’arrivo di un terminale che offre un display maggiorato ed un nuovo sistema di impermeabilizzazione. Trattasi, comunque, di pure e semplici indiscrezioni ancora da verificare.

Google Pixel 2 Design

Ad ogni modo, c’è già chi si sbilancia sul potenziale design da conferire alle unità. Mckblee, un utente attivo sul forum di Reddit, ha fornito una potenziale visione d’insieme sul design dei futuri smartphone Google.Google Pixel 2 estetica

Molti utenti sottolineano la necessità di avere un design più lineare e simmetrico ma, in questo caso, la decisione definitiva spetta soltanto a Google. 

FONTE