Gli utenti Android abituati ad accedere spesso al Google Play Store avranno sicuramente notato alcuni cambiamenti all’interfaccia. In particolare, sembra che Big G abbia introdotto una novità con l’obiettivo di esaltare la posizione di ciascun applicazione all’interno delle varie classifiche presenti sullo store. All’interno della pagina di ciascun software, ora comparirà una frase come “#1 Migliore app gratuita di messaggistica“.

Nelle scorse ore, il noto blog 9to5Google ha mostrato alcuni screenshot interessanti dove è possibile vedere una nuova sezione che riporta la posizione dell’app presente in una determinata classifica. Questo particolare viene riportato sotto il nome, il logo, i pulsanti Installa/Apri/Disinstalla e l’immagine evidenza dell’app in questione. Dalle immagini catturate è possibile chiaramente vedere frasi come #2 Trending Business, #1 Top Paid Lifestyle e #Top Free Communication.

Google Play Store sezioni

Google Play Store: Big G avvia il roll-out di un nuovo aggiornamento per il suo store di app, giochi e altro ancora

Cliccando su queste ultime, inoltre, verrete rimandati alla pagina la quale mostra la classifica completa della categoria di riferimento. Da precisare che la sezione sarà riportata esclusivamente in quelle app che rientrano nelle prime 10 posizioni delle varie classifiche presenti sul Google Play Store. Nel caso in cui lo stesso software verrà piazzato in più classifiche, allora verrà mostrata la categoria per la quale ha ottenuto un giudizio migliore.

Verso la fine del mese scorso, Google ha rilasciato un’interessante aggiornamento per il suo store di app, giochi e tanto altro ancora. In particolare, ora è possibile accedere a delle macro-categorie. In aggiunta, l’utente può passare agevolmente alle sezioni Home Page, App, Giochi, Film, Musica, Libri, e Le mie app e giochi effettuando uno swipe verso destra del menu.

Chiariamo che Google ha iniziato a distribuire l’aggiornamento delle sezioni a partire dall’inizio di questo mese. Tuttavia, potrebbero passare giorni o settimane prima che la nuova feature sia accessibile da tutti.

Google Play Store sezioni

Fonte