Poche ore fa, Honor ha svelato in via ufficiale il nuovo Honor 7X, un inedito mid-range che riprende, molto da vicino, il recente Huawei Maimang, ovvero la variante destinata al mercato cinese del futuro Huawei Mate 10 Lite che sarà presentato, come già anticipato in precedenza, il prossimo 16 di ottobre insieme ai top di gamma Mate 10 e Mate 10 Pro. 

Il nuovo Honor 7X sarà per ora un’esclusiva per la Cina ma potrebbe arrivare in Europa nel corso dei prossimi mesi con una scheda tecnica ed un design identico ma con un nome commerciale differente. Ulteriori dettagli in tal senso arriveranno nei prossimi giorni. 

Honor 7X

Dal punto di vista tecnico, il nuovo Honor 7X si caratterizza per una scocca unibody in metallo e per la presenza di un display 18:9, una caratteristica oramai tipica di tantissimi terminali, con una diagonale di 5.99 pollici ed una risoluzione FullHD+. Il display integra un pannello IPS. 

Alla base del progetto del nuovo Honor 7X troviamo il SoC Kirin 659, lo stesso che troveremo sul Mate 10 Lite, che presenta una CPU Octa-Core Cortex A53 con clock massimo di 2.36 GHz. La scheda tecnica del terminale include anche 4 GB di memoria RAM e 32/64/128 GB di storage interno. Tutte le varianti dello smartphone supportano l’espansione dello storage tramite microSD. 

Honor 7X

Dal punto di vista fotografico, invece, troviamo una doppia fotocamera posteriore (un sensore da 16 Megapixel ed uno da 2 Megapixel) ed una camera anteriore da 8 Megapixel. Il nuovo Honor 7X integra, infine, una batteria da 3.340 mAh ed un sensore di impronte digitali collocato nella parte posteriore. 

Il sistema operativo del nuovo smartphone di Honor è Android Nougat in versione 7.0 che viene personalizzato dalla EMUI 5.1. Il futuro Huawei Mate 10 Lite dovrebbe, invece, arrivare sul mercato europeo con già preinstallato il nuovo Android Oreo 8.0, la più recente interazione di Android. Ulteriori dettagli sullo smartphone arriveranno il prossimo 16 di ottobre in occasione della presentazione ufficiale.