Honor 9 presentato ufficialmente in Cina

Honor 9 è stato presentato ufficialmente in Cina e, dopo settimane di voci riguardo le sue caratteristiche, finalmente l’annuncio. Dopo la buona accoglienza che hanno avuto Honor 8 e Honor 8 Pro, l’azienda asiatica ha presentato la sua nuova alternativa high – end con una serie di specifiche che non hanno nulla da invidiare persino allo stesso Huawei P10.

Honor 9 è dotato di uno schermo da 5,15 pollici (Full HD, 1.920 x 1.080 pixel), e si presenta con un design che combina metallo laterale con vetro posteriore. Quanti provengono da Honor 8 Pro, saranno sorpresi di vedere che non v’è più un lettore di impronte digitali sul retro del terminale, ma non perché questa caratteristica sia scomparso in questo nuovo modello, ma perché il lettore si è spostato sulla parte parte anteriore del telefono.

Prestazioni

Una combinazione di prestazioni arricchiscono questa nuova creazione, allineandosi in parte a Huawei P10 e P10 Plus e, infine, Mate 9. Il processore è un Kirin 960, uno dei modelli più recenti emersi dalle fabbriche Huawei ed è accompagnato da una RAM fino a 6 GB, completato da un processore grafico Mali-G71 MP8 e storage interno di 64/128 GB (in entrambi i casi, espandibile attraverso una scheda microSD fino a 256 GB). Nella versione Android 7.0 Nougat non poteva mancare EMUI di Huawei, in questo caso nella versione EMUI 5.1.

Prima di fare il salto verso la fotocamera, dobbiamo anche citare alcuni dettagli del suo design. La scocca metallica è in combinazione con vetro raffinato a tre diversi colori (nero, blu e oro). Le dimensioni raggiungono i 147,3 x 70,9 x 7,45 millimetri, per un peso di 155 grammi. Si tratta di uno smartphone di un aspetto e dalla finitura di alta qualità, come di consueto indirizzato alle ultime generazioni. Ma è chiaro che i requisiti più interessanti stanno nella sua camera principale duale.

Come già con Huawei, Honor ha deciso di incorporare una fotocamera principale doppia. Stiamo parlando di una dualcamera che combina diverse funzioni, offerte da questa tecnologia. Infatti, permette di creare immagini con la modalità Bokeh e, in linea con iPhone 7 Plus, offre uno zoom ibrido fino a due aumenti. Questa doppia fotocamera combina un sensore di 20 megapixel (con flash doppio-LED) con un altro da 12 megapixel. Quando Honor parla di “zoom ibrido”, si fa riferimento alla capacità di scattare foto utilizzando solo il sensore della fotocamera secondaria, che in linea di principio dovrebbe incorporare una configurazione diversa per fornire scatti più nitidi nelle vicinanze. Sul fronte, si trova invece una fotocamera da 8 megapixel.

onore 9Honor 9 è anche accompagnato dalle ultime possibilità di connettività, sia fisiche (USB Type-C e uscita minijack) e wireless (WiFi a/b/g/n/ac 2.4G/5G 4G LTE, Bluetooth 4.2 e NFC) e tutte le specifiche tecniche sopra menzionate sono integrate da una batteria di 3.200 mAh .

E ‘importante per ricordare che, al momento, Honor 9 è stato presentato solo in Cina. Le divisioni della società dei diversi Paesi non si sono ancora pronunciati sulla questione. Si presuppone dovremo attendere ancora del tempo affinchè qualcosa di certo trapeli sul prezzo. Che, in linea di principio, non dovrebbe essere più alto di 500 euro.