Honor Note 9: si mostra in un primo render con un display da 18:9

Nuovo top di gamma in arrivo per il brand Honor

Il brand Honor di proprietà di Huawei guarda al futuro con il nuovo top di gamma Honor Note 9 che dovrebbe presentare, tra le sue principali caratteristiche, un display da 18:9, un form factor presentato da diversi top di gamma Android del 2017 come LG G6 e Samsung Galaxy S8 (in questo  caso si tratta di 18,5:9). 

Il nuovo Honor Note 9 si mostra in rete, in queste ore, in un primo render che svela quello che potrebbe essere il design del nuovo phablet della casa cinese. Il display da 18:9 potrebbe presentare una diagonale da ben 6.6 pollici risultando, quindi, più grande anche del nuovo Galaxy Note 8 che, ricordiamo, dovrebbe presentarsi con un display da 6.3/6.4 pollici. La risoluzione del display dovrebbe essere pari al QHD+.

A gestire il funzionamento del terminale, secondo i rumors emersi oggi, dovrebbe essere il SoC Kirin 955, un chipset dello scorso anno che troviamo, ad esempio, sul Huawei P9, top di gamma 2016 della casa cinese. Questa scelta, se confermata, potrebbe essere legata alla volontà di ridurre i costi di Honor Note 9 proponendo un terminale in grado di conquistare la fascia media del mercato.

Tra le ipotesi resta, in ogni caso, la possibilità che a gestire lo smartphone sia il Kirin 960, che troviamo anche tra le specifiche tecniche del più recente Huawei P10, o addirittura un non ancora annunciato Kirin 970. 

La scheda tecnica dovrebbe completarsi con 6 GB di memoria RAM ed almeno 64 GB di storage interno espandibile tramite microSD (potrebbero essere previste più varianti in ogni caso). Tra le specifiche tecniche ci sarà spazio anche per una doppia camera posteriore, con almeno un sensore da 13 Megapixel, e per una batteria da ben 5.100 mAh. Il sistema operativo sarà Android Nougat personalizzato dalla più recente versione della Emotion UI. 

Il nuovo Honor Note 9 dovrebbe essere svelato, in via ufficiale, da Honor tra settembre ed ottobre per poi debuttare sul mercato entro la fine dell’anno. Ulteriori dettagli potrebbero emergere già nel corso dei prossimi giorni. 

Fonte


Approfondisci con: in
FONTE: