Il costruttore cinese Honor Technologies entrerà in scena il prossimo 28 Novembre 2017 portando all’attenzione pubblica il suo ultimo ritrovato della tecnologia mobile Honor V10, recentemente apparso tra le pagine del TENAA che ha provveduto a fornire gli estremi chiave su alcune caratteristiche e specifiche tecniche distintive che ritroveremo con ogni probabilità nel contesto dell’evento ufficiale.

Varie campagne pubblicitarie portatesi alla nostra attenzione nel corso di questi ultimi giorni hanno di certo contribuito a sollevare ogni potenziale dubbio circa la tempistica di presentazione delle nuove unità top di gamma della società cinese, pronta ad aggredire un mercato ormai saturo di nuove proposte top level Android.

Ciononostante, la certificazione ricevuta dal TENAA fa ben sperare sulla concessione di un altro importante protagonista della scena mobile, frutto di una severa rimodulazione del design e delle specifiche tecniche di primo piano ora in linea con la diretta concorrenza. Partiamo col dire che il device si identifica con il part number distintivo BND-AL00 e che, in linea con le proposte della linea Huawei Mate 10 Pro, può contare su un processore in-house siglato Kirin 970.honor v10 presentazione

La presenza di questo componente potrebbe dirla già lunga sulla natura di un terminale che, quindi, può contare ora su un nuovo livello applicato di intelligenza artificiale e di performance, ma ovviamente non è tutto.

Unitamente alle prime informazioni tecniche per il SoC troviamo anche un display con aspect ratio 18:9 a sviluppo verticale e con livello di risoluzione d’uscita fissato al limite del Full HD+, per un totale corrisposto di 2.160 x 1.080 punti colore stampati su un’unità dall’ampia diagonale da 6 pollici. Al processore, ed alle indicazioni sul display, si affiancano poi i dati sulle dotazioni di memoria RAM stabilite nella misura di 6GB con storage memory diversificati nei tagli da 64GB e 128GB.

Passando al multimedia si scopre poi la presenza di un nuovo sistema integrato a doppia fotocamera con sensori Monochrome + RGB da 16 + 20 Megapixel per il posteriore e da 13 Megapixel Single-Lens Technology per la Selfie – Camera anteriore. A muovere il comparto potenza ed interattività multimediale di questo straordinario nuovo top di gamma troveremo un capiente modulo energetico integrato agli ioni di litio con capacitò assoluta delle celle da 3.750mAh.

Il supporto, unitamente alle ottimizzazioni corrisposta dalle software release Google Mobile per Android 8.0 Oreo garantiranno piena giornata di utilizzo normalizzato ed un livello grafico interattivo forte delle personalizzazioni proprietarie dovute alla nuova GUI EMUI v.8.0.honor v10 tenaa

Dalle prime immagini pubblicate dal TENAA, si evidenzia che questo Honor V10 dispone di un design Full-Size per l’Interfaccia Grafica ed è dotato anche di un sensore per le impronte digitali che trova posto lungo il profilo posteriore della scocca in posizione leggermente sopra elevata rispetto al centro.

Un altro punto forte di questo prodotto? Senz’altro il prezzo, che a fronte di una dotazione top-level garantisce un listino di appena €384 al cambio. Un prezzo normalmente richiesto per accedere alla dotazione di un device midrange puro. Ricordiamo, per concludere, che la società si appresterà a presentare Honor V10 nel contesto del parco espositivo cinese a partire dal prossimo 28 Novembre 2017 e si proporrà anche nella location di Londra a partire dal 5 Dicembre 2017.