L’ultimo top di gamma che verrà presentato in questo 2017 sarà il nuovo Huawei Mate 10, in arrivo anche in una variante Pro, che sarà svelato, in via ufficiale, nel corso di un evento di presentazione organizzato dalla casa cinese il prossimo 16 di ottobre per poi arrivare sul mercato, probabilmente, tra la fine del mese attuale e l’inizio del prossimo mese. 

Dopo aver svelato la variante cinese del Huawei Mate 10 Lite, oggi Huawei ha rilasciato un ulteriore dettagli in merito alla scheda tecnica del nuovo Huawei Mate 10. Con un post su Twitter, infatti, la casa cinese ha confermato che il suo nuovo top di gamma integrerà una batteria da ben 4.000 mAh che, sulla carta, dovrebbe garantire un’autonomia elevatissima allo smartphone.

A rendere ancora più interessante il progetto Huawei Mate 10 e la sua autonomia c’è un altro fattore. Il nuovo top di gamma cinese, infatti, sarà il primo smartphone di casa Huawei ad integrare il nuovo SoC Kirin 970 che, rispetto al precedente Kirin 960, viene realizzato con processo produttivo a 10 nm, un aspetto fondamentale per quanto riguarda i consumi energetici di questo fondamentale componente. 

Huawei Mate 10

La riduzione del processo produttivo (il Kirin 960 è realizzato con processo produttivo a 16 nm) garantirà un’importante riduzione dei consumi energetici del nuovo Huawei Mate 10 che, grazie alla batteria da 4.000 mAh integrata, potrebbe superare la giornata di utilizzo, anche con un uso intenso, senza troppi problemi andando così a risolvere uno dei principali problemi degli attuali top di gamma che, in molte occasioni, faticano ad arrivare a sera in caso di uso stress. 

Come detto in precedenza, il nuovo Huawei Mate 10 e le varianti Pro e Lite saranno svelate, in via ufficiale, il prossimo 16 di ottobre. Per il momento, la scheda tecnica del nuovo Huawei Mate 10 è già delineata in modo abbastanza chiaro ed i punti oscuri sono davvero pochi. Il top di gamma, infatti, sarà il primo smartphone Huawei con display da 18.9, la diagonale sarà pari a 5.9 pollici e la risoluzione sarà QHD. 

Il nuovo Huawei Mate 10 arriverà sul mercato con Android Oreo 8.0 personalizzato con la nuova EMUI 6.0. Stando a quanto emerso sino ad oggi, il nuovo flagship di Huawei sarà disponibile nei negozi europei con un prezzo superiore ai 900 Euro. Ulteriori dettagli in merito al progetto arriveranno, senza dubbio, già nelle prossime ore. Continuate, quindi, a seguirci per saperne di più. 

Fonte