In vista dell’evento del prossimo Lunedì 16 Ottobre 2017 crescono l’hype, le indiscrezioni e le informazioni in merito a dei Huawei Mate 10 che promettono di chiudere in bellezza lo scenario delle soluzioni mobile top di gamma 2017 che nel periodo hanno visto i retroscena, le anticipazioni ed i successivi annunci di competitor internazionali del calibro di Samsung, Apple, LG, OnePlus e Xiaomi in prima battuta, seguite a ruota da produttori come ZTE che ultimamente ha annunciato anche i suoi Nubia Z17S e Nubia Z17 miniS.

Nel mercato dei top-level phone di quest’anno ci sarà posto anche per il costruttore cinese Huawei e per i suoi tanto discussi Mate 10 che si dipaneranno al pubblico nelle versioni Standard, Pro e Lite secondo quanto stabilito dalla stessa società e per volontà dei dettagli e dei render che ci hanno accompagnato in questi mesi.

Dotazioni tecniche a parte, che classificano comunque i device nel ruolo di indiscutibili top di gamma, pare che saremo destinati ad assistere anche ad un nuovo modo di interagire tramite gesture che si affiancano, come visto nel corso della giornata di ieri, anche ad implementazioni esclusive per la variante Huawei Mate 10 Pro cui si potrebbe corrispondere anche un’esclusiva Moleskine Pen in bundle.Huawei Mate 10 Pro render Evleaks

In particolare, il livello di interattività generale potrebbe mutare sulla base di quanto rivelato dall’ultima analisi del firmware di sistema che descrive non soltanto l’arrivo di funzionalità ereditate dall’esperienza Mate 9, ma anche nuove gesture control che consentiranno, ad esempio, di scalare verso il basso il livello audio della suoneria semplicemente prelevando il device dal suo piano di appoggio.

Allo stesso modo si potrà rifiutare anche una chiamata poggiando il frontale del device su una superficie come un tavolo o un divano o rispondere in maniera diretta ad una richiesta di contatto vocale semplicemente ponendo l’auricolare principale a contatto con l’orecchio. Si renderanno disponibili anche delle nuove feature per le notch gesture, ovvero quelle funzioni poco utilizzate che generano un’output di funzione al tocco delle nostre nocche sul display.Huawei Mate 10 Gesture Control Firmware

Stando a quanto rivelato anche dai primi screenshot pare che Huawei sia intenzionata a migliorare nettamente il fattore interattività con i propri device prevedendo l’adozione di controlli che consentiranno, ad esempio, di generare un evento dalla doppia pressione del pulsante di accensione/wake-up, sul display o con Dual-Twist. Interessante anche la prospettiva di un Ambient Display sensibile al wake-up a seguito del sollevamento fisico del device dalla sua superficie di stazionamento.

L’esistenza di quest’ultima feature deve comunque essere presa con le dovute precauzioni in luogo del fatto che la società stia contando su un’implementazione del display per le tecnologie LCD e non OLED.

Ulteriori conferme giungono poi per le dotazioni delle fotocamere con sensori integrati dotati di sistema di cattura con apertura focale rapida @f/1.6. Allo stato attuale, ed in attesa di un evento di presentazione stabilito nella location di Monaco di Baviera il prossimo 16 Ottobre 2017, si attendono comunque informazioni supplementari e di certo più esaustive.Huawei Mate 10 Pro poster pubblicitario

Di fatto, al momento, di disconosce la destinazione specifica di queste nuove funzionalità che potrebbero essere verosimilmente ereditate su tutta la linea o essere invece indirizzate ai modelli top-class delle serie Mate 10 Standard e Mate 10 Pro le cui dotazioni tecniche sono riassunte in via provvisoria nelle rispettive schede che trovate a fondo pagina. Inoltre, viene fornito anche un prospetto informativo piuttosto esaustivo sulle caratteristiche del Huawei Mate 10 Lite. Ovviamente restiamo in attesa di riscontri ufficiali.

Che cosa ne pensi di questi dispositivi? Riusciranno ad insediare i rivali Samsung ed Apple che rivestono al momento un ruolo di primo piano nel merchandising delle soluzioni mobile Android ed iOS? Spazio ad ogni tua considerazione al riguardo.

Scheda Tecnica Provvisoria Huawei Mate 10 Standard

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Quad-HD Resolution borderless con diagonale da 5.99 pollici con rivestimento protettivo dello schermo su aspect ratio 18:9 a sviluppo verticale

Processore: Octa-Core System Huawei Kirin 970

Memoria RAM: 4GB/6GB LPDDR4 System

Memoria ROM: 64/128/256GB

SIM Card: Formato Nano-SIM

Batteria: 4.200mAh non removibile

Sistema Operativo: Android 8.0 Oreo con supporto alle personalizzazioni proprietarie Huawei EMUI 6.0

Le configurazioni ed i relativi listino prezzi resi disponibili dal costruttore rispecchiano quanto segue:

  • 4GB RAM + 64GB ROM= $650
  • 6GB RAM + 128GB ROM= $744
  • 6GB RAM + 256GB ROM= $850

Scheda Tecnica Provvisoria Huawei Mate 10 ProHuawei Mate 10 Pro scheda tecnica

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Quad-HD Resolution borderless con diagonale da 6 pollici con rivestimento protettivo dello schermo su aspect ratio 18:9 a sviluppo verticale 

Processore: Octa-Core System Huawei Kirin 970

Memoria RAM: 6GB/8GB LPDDR4 System

Memoria ROM: 64/128/256GB

SIM Card: Formato Nano-SIM

Batteria: 4.200mAh non removibile

Plus: Certificazione di protezione standard IP67 

Sistema Operativo: Android 8.0 Oreo con supporto alle personalizzazioni proprietarie Huawei EMUI 6.0

Le configurazioni ed i relativi listino prezzi resi disponibili dal costruttore rispecchiano quanto segue:

  • 6GB RAM + 64GB ROM= $835
  • 6GB RAM + 128GB ROM= $941
  • 6GB RAM + 256GB ROM= $1042
  • 8GB RAM + 256GB ROM= $1138

Scheda Tecnica Provvisoria Huawei Mate 10 Lite

Huawei Mate 10 Lite

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Flat IPS LCD System Full-HD+ Resolution con diagonale da 5.9 pollici borderless aspect ratio 18:9 @2160x1080p e rivestimento protettivo in vetro per il frontale

Processore: Octa-Core System Huawei Kirin 659 (2x Quad-Core Cortex A53 @2.36GHz + 2x Quad-Core Cortex A53 @1.7GHz)

GPU: MaliT830-MP2

Memoria RAM: 4GB LPDDR4 System

Memoria ROM: 64GB con previsto slot di espansione per l’ampliamento di memoria tramite microSD Card

SIM Card: Formato Nano-SIM

Fotocamera Principale Posteriore: 16+2 Megapixel Leica Lens Solution con tecnologia di stabilizzazione ottica di immagine (OIS), HDR e sistema di messa a fuoco laser automatica @f/1.6 con zoom ottico 2X e supporto al Led Flash Dual-Tone

Fotocamera Secondaria Anteriore: 13+2 Megapixel Dual-Lens Technology

Batteria: 3.340mAh non removibile

Dimensioni: 156.2 × 75.2 × 7.5 mm

Peso: 164 grammi

Sistema Operativo: Android 8.0 Oreo nativo con supporto alle personalizzazioni proprietarie Huawei EMUI 6.0