In tempi recenti, il colosso dell’elettronica cinese Huawei Technologies si è portato all’attenzione del pubblico con l’annuncio delle sue nuove unità top di gamma nel segmento mobile phone delle soluzioni Mate 10 Standard, Mate 10 Pro e Mate 10 Lite che hanno di certo concesso la panoramica su una serie di dettagli ed innovazioni d’avanguardia che puntano ad ingaggiare battaglia in un territorio denso di avversari agguerriti.

Ad ogni modo, la società deve anche fronteggiare alcune situazioni disagevoli per le unità di generazione precedente come i Huawei P9 Plus europei che nel corso di questi mesi e di ultime queste settimane sono andati in contro ad una serie di numerosi problemi come quelli legati alla falla BlueBorn ed all’eccessivo battery-drain Android che la divisione software risolve ora concedendo l’ultimo update firmware per le versioni B337.

Si tratta di un pacchetto software in aggiornamento indirizzato in via preferenziale ai device appartenenti al merchandising europeo per i quali si disporrà un progressive roll-out delle soluzioni da completarsi da qui ad un paio di settimane al massimo così come previsto dalla timeline di concessione stabilita internamente dall’azienda.Huawei P9 Plus Android N

Il firmware si applica agli ecosistemi Android 7.0 Nougat con particolare riferimento ai sistemi aggiornati all’ultima EmotionUI 5.0 nella versione build numerata VIE-L09C432B377 relativa ai modelli commericali VIE-L09, che fungono da apripista nel nuovo processo di aggiornamento che migliora una serie importanti di aspetti legati alla sicurezza ed alla stabilità operativa.

Benché si sia indicato un termine di diverse settimane da qui al rilascio ufficiale tramite i tradizionali circuiti di distribuzione OTA (Over-the-Air), si ravvisa la possibilità di poter contare anche su una procedura manuale di implementazione degli aggiornamenti tramite archivio dedicato formato ZIP concesso dal portale stechguide.com.

Rispetto alla build release apparsa in Italia ad inizio mese e siglata come B376, questa versione introduce le correzioni chiave per le falle BlueBorn ed un fix apposito per i problemi riscontrati nell’eccessivo utilizzo di batteria che, in questo caso, guadagna qualche punto a favore nel suo complesso.

Ad ogni modo, discorso update minoritari a parte, gli utenti si interrogano sul futuro delle piattaforme Huawei P9 Plus per le quali non è stata ancora definita la disponibilità di un aggiornamento ai futuri ecosistemi Google aggiornati alle release Android 8.0 Oreo, che si confermano invece per le line-up Mate 9, Mate 10 e Huawei P10 e P10 Plus così come indicato in via del tutto ufficiale dallo sviluppatore cinese.huawei p9 plus

La speranza è che la compagnia si porti in prima linea con il rilascio di nuove informazioni che consentano di delineare un profilo operativo per il processo di aggiornamento di questa categoria di dispositivi. Vi comunicheremo ulteriori dettagli non appena nuove informazioni si renderanno disponibili. 

Nel caso in cui optaste per un’installazione standard OTA del nuovo update Huawei B377 vi consigliamo di scaricare il pacchetto servendovi di una connessione WiFi non a consumo e con una percentuale minima di carica batteria del 50%. A seguito dell’avvenuto processo di inclsuione dell’update commentate lasciandoci un vostro personale riscontro sugli eventuali miglioramenti all’autonomia ed alla stabilità generale del vostro dispositivo. Vi aspettiamo.