hype carta

Negli anni 50 del secolo scorso un americano inventò il primo sistema per il pagamento tramite carta di credito e come tutte le migliori invenzioni nacque da una casualità: il signore in questione infatti, tale Frank McNamara dimenticò il portafoglio per pagare una cena e dal giorno iniziò a elaborare questo fantastico metodo usato tutt’oggi, metodo che piano piano sta rimpiazzando il pagamento in contanti perché è molto più facile portare con sè una piccola scheda con tanti soldi, che fare il contrario, anche se la gestione contabile della carta di credito è molto difficile, basta strisciare e in una serata di shopping intensivo con la famiglia arriviamo subito al verde.

Ormai sono tantissime le banche e compagnie in giro per il mondo con le quali è possibile possedere una carta di credito, tra le più famose troviamo senz’altro Visa, Mastercard, PosteItaliane e ogni banca ha la propria.

Tra tutte le banche esistenti nel mondo e in Italia, una ultimamente sta emergendo per la sua innovativa carta di credito. La banca in questione è Banca Sella, uno tra i più antichi (fondato nel 1886 a Biella) e moderni (innovativo e al passo con le nuove tecnologie elettroniche di comunicazione) istituti di credito italiani. La carta di nuova invenzione invece è Hype, una splendida carta di credito “prepagata” del circuito Mastercard.

Vi starete chiedendo come mai prepagata sia virgolettato, semplice, è una carta prepagata poiché la si ordina e arriva, viene infatti prodotta in serie e ogni numero seriale associato al proprietario ma a differenza di tutte le altre carte di credito è completamente gratis, ebbene sì, nessun costo di attivazione, nessun costo di spedizione, poiché la riceveremo direttamente a casa, nessun costo di rinnovo, nessun costo di registrazione, nessun costo di ricarica, nessun costo per transazioni.

Carta Hype è semplice da usare grazie alla sua applicazione per lo smartphone, adatta a qualunque sistema operativo mobile (iOS, Android, Windows) grazie alla quale possiamo monitorare semplicemente la carta, collegarne altre 5 e interagire con loro per versamenti e prelievi, in modo da poter fare semplici operazioni bancarie di ricarica direttamente da casa o dall’ufficio. Dall’app è possibile pagare quindi anche un amico semplicemente inserendo il numero della sua carta o se si è salvato i dati in rubrica, semplicemente digitando il suo nome.

Tramite l’app è inoltre possibile monitorare le nostre spese, scegliendo una quota di risparmio fisso mensile, come? Basta semplicemente selezionare un importo e una data entro la quale raggiungere tale soglia e ogni giorno Hype conserverà i soldi per noi e all’occorrenza calcola anche quanto possiamo spendere al massimo per un certo acquisto, continuando a risparmiare ulteriormente.

Una funzionalità non presente in molte altre carte è la possibilità di bloccare la carta tramite un semplice tap dall’applicazione del telefono, in modo che se l’avessimo persa o se non vogliamo usarla ed evitare anche che capiti nelle mani sbagliate, per bloccarla non dobbiamo fare il solito giro tra questura, banca, numeri verdi, email. In questo caso l’unico problema è se perdiamo anche il telefono, ma per quello basta risolvere con della semplice crittografia, blocchi adeguati, password difficili ma soprattutto non lasciarlo in posti sbagliati ed essere sempre certi di averlo con sè.

A differenza di altre carte, carta Hype ha sì un limite mensile di prelievo e ricarica annuale ma con Hype plus puoi arrivare ad avere fino a 50000€/anno, una grande cifra per molte persone ma questo ha un costo, 1€ al mese.

Come avere Hype Gratis e richiedere subito 10 euro in regalo

Veniamo ora all’oggetto del nostro articolo: come da titolo è presente un regalo di 10 euro di credito sulla carta. Per averli è semplice, innanzitutto bisogna richiederla a costo zero dal sito, una volta arrivata a casa basta ricaricare la carta di un importo pari a 1€ entro la fine di settembre 2018 e avremo così i nostri 10€ di credito, praticamente solo 9€ regalati.

Ancora indecisi? Per registrarvi bastano veramente pochi minuti ed essendo pensata per i giovani, basta aver compiuto almeno 12 anni.